Una sola umanità

Le organizzazioni religiose internazionali s’incontrano per combattere il razzismo

L’ottavo Simposio annuale sul ruolo della religione e delle organizzazioni religiose negli affari internazionali che si terrà il 25 gennaio si concentrerà quest’anno su un tema dirimente, quello di mobilitare il mondo per influenzare i governi a porre fine alle ingiustizie sistemiche che vedono nel razzismo un’eredità del colonialismo e della schiavitù.

I relatori chiamati a far vivere l’incontro esploreranno questa urgente necessità: trasformare il nostro mondo a livello morale, rimediando altresì alle ingiustizie sistemiche del razzismo. Un prodotto residuale del colonialismo e della schiavitù, ma che ancora oggi, purtroppo, continua a pervadere gli aspetti quotidiani di molte società locali, nazionale e internazionale.

Per Ryan Smith, dirigente del programma del Consiglio ecumenico delle chiese (Cec) e alla guida dell’Ufficio Ecumenico delle Nazioni Unite a New York, il Simposio di quest'anno sarà «Una grande opportunità per portare le voci delle comunità di fede ai governi e al sistema delle Nazioni Unite (Onu) per evidenziare il lavoro fatto e per prevedere e condividere ciò ancora si dovrà fare per sradicare sino in fondo qualsiasi forma di razzismo, per rimodellare il futuro».

In quanto Tavolo comune di lavoro, che riunisce le istituzioni di governance e soprattutto agorà morale e culturale, il Simposio esplorerà e analizzerà anche quanto le persistenti ingiustizie (storiche) stiano influenzando tutt’ora le disuguaglianze sociali acuitesi dopo le crisi globali, compreso il Covid-19.

Il simposio tenderà dunque a «identificare nuove soluzioni e proporre raccomandazioni concrete in tema di collaborazione tra le Nazioni Unite, i governi, organismi e gruppi religiosi, e altre parti interessate, per promuovere società antirazziste, anticolonialiste, e basate sull’abbraccio sincero della sola umanità vincolata dall'imperativo del rispetto della dignità e del valore inalienabile di ogni persona».

L’edizione 2022 del Simposio annuale è promossa dal Consiglio ecumenico delle chiese, da Act-Alliance, United Nations Alliance of Civilizations (Unaoc), United Nations Office on Genocide Prevention and the Responsibility to Protect, United Nations Population Fund (Unfpa), General Board di Church and Society of the United Methodist Church, Islamic Relief Usa, Seventh-Day Adventist Church, Milstein Center for Interreligious Dialogue, United Religions Initiative e Soka Gakkai International.

Per iscrizioni seguire questo link: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_y2aAlZvRQSyjQUUi9ZqdpA

Interesse geografico: