«Sei un rasta protestante o cattolico?»

Un documentario della Bbc interroga gli scozzesi di origine africana sulla loro esperienza in una terra in cui sono estrema minoranza

Graham Campbell, che nel 2017 è diventato il primo consigliere afro-caraibico della città di Glascow in Scozia, ha rivelato di essere stato interrogato soprattutto sulla stupida domanda se fosse tifoso dei “Celtics o  dei Rangers?" molto di più che sulle sue origini.

Le sue dichiarazioni fanno parte di un nuovo programma della BBC Scozia che chiede ad illustri scozzesi di origine africana, appartenenti a tre generazioni diverse, cosa significhi essere neri e scozzesi.

Il documentario, prodotto dal regista Stewart Kyasimire, ha visto come protagonisti, tra gli altri, il già citato Campbell, la star di Netflix Ncuti Gatwa e la conduttrice televisiva Jean Johansson.

Il consigliere ha raccontato al documentario: «Mi è stato spesso chiesto: “Sei un Rasta protestante o cattolico?”»

Campbell ha anche descritto la sensazione di essere una "prova vivente" quando parla del ruolo della Scozia nella tratta degli schiavi.

«Se hai un nome da schiavo, l’hai ereditato da quegli antenati che sono stati comprati e ridotti in schiavitù dalle persone che possedevano delle piantagioni. Io so che anche gli scozzesi hanno fatto questo. Noi siamo come prove viventi in una scena del crimine, che dimostrano che la Scozia ha questo passato coloniale».

Il regista Stewart ha detto che la cosa più comune che ha sentito quando, viaggiando, la gente notava il suo accento scozzese è stata: «Non sapevo che ci fossero dei neri in Scozia».

Secondo l'ultimo censimento, i gruppi africani e caraibici costituiscono l'1% - circa 36.000 persone - della popolazione scozzese, con un aumento di 28.000 persone dal 2001.

La presentatrice Johansson ha parlato del suo shock per essere considerata "bianca" in Africa data le sue origine miste britannico-keniote, nonostante lei si identifichi come una donna scozzese nera a casa.

Johnasson, che è sposata con l'ex ala dei Rangers Jonatan, ha dichiarato:«Non sono mai stata descritta come bianca, quindi il fatto che degli africani mi vedessero come una persona bianca è stato davvero strano. Mi identifico soprattutto come scozzese, ma sono una donna scozzese nera e mi va bene così».

Ha anche aggiunto che spera di essere un modello per le nuove generazioni di scozzesi neri, non avendo mai avuto l’opportunità di avere qualcuno a cui ispirarsi da giovane.

Jean ha detto: «Pensare che ci sia qualcuno che guarda i miei programmi TV e pensa che potrebbe essere come me o fare quello che ho fatto io - questo è tutto per me - perché non l'ho mai avuto».

L’attore Ncuti Gatwa ha dichiarato: «Crescendo ho sicuramente sentito che gli altri non mi guardavano come chiunque altro intorno a me, perché nessuno intorno a me mi somigliava. Penso che, in situazioni come queste, quando vedi un'altra persona di colore sussulti e pensi “guarda, ce n'è un'altra!”». Ride, «Devo trovarla e devo essere suo amico!».

Interesse geografico: