«Vitamine sociali» per la demenza

Un nuovo progetto del Rifugio  Re Carlo Alberto di Luserna San Giovanni (To)

Continua il cammino intrapreso alcuni anni fa dalla Diaconia Valdese e in particolare della struttura di accoglienza del Rifugio Re Carlo Alberto di Luserna San Giovanni nell’ambito della demenza con molte iniziative volte a sensibilizzare il territorio e a renderlo «amico» della demenza. Il Rifugio ospita anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti. Da 2000 è specializzato nell’accoglienza di persone affette della demenza ed in progetti territoriali in ambito demenza. Dal 2017 la val Pellice viene riconosciuta come una delle comunità italiane Dementia-Friendly dalla Federazione Alzheimer Italia.

Il nuovo progetto è legato alla partecipazione a un bando di Aviva Community Fund che va verso la creazione di una Comunità Amica della Demenza

Il nome del progetto è «Vitamine sociali» ed è promosso dal Rifugio Re Carlo Alberto che vuole aumentare la consapevolezza dei diritti, dei bisogni e delle capacità delle persone anziane, con e senza demenza, migliorando l’accesso e la qualità delle informazioni su questa patologia. 

Ma cosa sono queste «Vitamine sociali»? «Il progetto ha lo scopo di creare delle delle opportunità (sportive, culturali, musicali, turistiche, sociali, museali, cognitive, di piazza) accessibili e accoglienti sul territorio così che le persone anziane si sentano parte attiva della propria comunità. Queste vitamine sono strumenti volti a migliorare la qualità di vita delle persone affette da demenza che possono aiutare a prevenire e rallentare il decorso della patologia, favorendo la coesione tra persone con demenza e comunità locale» spiegano dalla Diaconia valdese. 

Le «Vitamine sociali» sarà realizzato come le altre iniziative relative alla Dementia Friendly Community, utilizzando quindi approccio e metodi partecipativi di co-design, co-implementazione, co-valutazione che vedono protagonisti le Persone con demenza.

Naturalmente serve l’apporto di tutti: in questo caso sotto forma di voto sulla piattaforma on line affinchè il progetto abbia successo. Per votare è sufficiente andare sulla piattaforma https://community-fund-italia.aviva.com, registrarsi e scegliere il progetto da votare «Vitamine sociali per vivere bene con la demenza». Il bando scade il 7 maggio.

 

 

Interesse geografico: