Dentro o fuori?

Un giorno una parola – commento a Giovanni 6, 37

Chi conosce i suoi errori? Purificami da quelli che mi sono occulti
Salmo 19, 12

Tutti quelli che il Padre mi dà verranno a me; e colui che viene a me, non lo caccerò fuori…
Giovanni 6, 37

Nella vita ci sono tante situazioni nelle quali o sei dentro o sei fuori. Vuoi fare la modella? Devi essere alta più di m. 1,72 e avere la taglia 38. Vuoi praticare la boxe? Devi stare nel giusto peso per la tua categoria. Vuoi conseguire la patente di guida? Devi avere diciott’anni. Ci sono limiti massimi e minimi, di reddito, di velocità, d’età. Ci sono requisiti essenziali: bella presenza, competenze specifiche, titoli, attestati e certificati. Ci sono graduatorie, e anche qui puoi essere dentro o fuori, ai primi posti o agli ultimi. Indubbiamente tutte cose necessarie, anzi essenziali, per garantire ordine in quella realtà complessa che è la società umana. Dentro o fuori, per una buona ragione o senza una buona ragione; così è la vita. 

Colui che viene a me, non lo caccerò fuori… Gesù ci rassicura, e nelle sue parole c’è la rassicurazione di Dio: nessuno di quelli che andranno da lui, sarà cacciato fuori. Non ci sono limiti, requisiti o graduatorie per la misericordia di Dio, per la grazia donata in Cristo agli uomini che credono in lui. Gesù non caccia nessuno, e non c’è nessuna precedenza connessa a qualche requisito: uomo, donna, giudeo, pagano. Anzi, proprio gli ultimi saranno primi! C’è posto per tutti nella casa del Padre Celeste, egli stesso li ha scelti e li ha affidati al Figlio. Alla chiusura, che l’uomo sceglie per difendere qualche privilegio, si contrappone l’apertura, senza se e senza ma, di Dio in Cristo. La Chiesa, fin dai suoi inizi, è stata il luogo dell’accoglienza, Gesù stesso non si crea problemi a frequentare pubblicani e peccatori, con i quali condivide la mensa, ma anche donne, con le quali ha un rapporto paritario e rispettoso. Potremo, come discepoli di Gesù, essere meno che accoglienti con chi bussa alla nostra porta? Dentro o fuori? Con Gesù diremo: tutti quelli che il Padre mi dà verranno a me; e colui che viene a me, non lo caccerò fuori.

Interesse geografico: