Un’asta solidale

Quadri per sostenere il «Telesoccorso»​

Il «Telesoccorso Valpellice» e il Comune di Torre Pellice organizzano per questo fine settimane, da venerdì 14 a domenica 16 settembre un’asta di quadri a favore del «Telesoccorso».

Dalle 15 di venerdì sarà possibile nella Civica Galleria d’arte «Filippo Scroppo» visitare una mostra di opere donate da un utente del servizio e sarà possibile allo stesso tempo effettuare delle offerte che verranno inserite in un contenitore e tenute chiuse fino alle 18 della domenica, momento in cui si terrà lo spoglio e le opere verranno consegnate ai vincitori dell’asta.

Il «Telesoccorso Valpellice ONLUS», con sede a Torre Pellice, opera sul territorio della val Pellice, offrendo due importanti servizi sociali per gli anziani e per le persone bisognose: «Telesoccorso» e servizio di accompagnamento presso le strutture sanitarie denominato «Vengo a Prenderti». L’impegno dei circa sessanta volontari è intenso, in quanto sono numerose le richieste che pervengono per usufruire dei nostri servizi, in particolare per il servizio «Vengo a Prenderti», considerando la distanza dagli ospedali, la necessità di cura degli anziani e il sempre maggior numero di persone che, purtroppo, deve sottoporsi a terapie continuative.

«Al momento ci sono oltre 600 utenti (230 “Telesoccorso” e circa 400 “Vengo a Prenderti”) e per il “Vengo a Prenderti” nell’anno 2017 abbiamo superato i 3.000 accompagnamenti!» ci spiega la presidente Maria Teresa Peloso. Tornando all’asta essa sarà a offerta segreta e ogni quadro esposto avrà un prezzo a base d’asta. Le offerte segrete saranno poste in busta chiusa e dovranno essere di importo uguale o superiore al prezzo a base d’asta. Lo spoglio delle offerte avverrà domenica 16 alle ore 18.

Interesse geografico: