Parlamento delle religioni del mondo 2018. Attese oltre 10.000 persone

Scade il 1° aprile il bando per partecipare all’intenso programma di lavori del più grande raduno interreligioso del pianeta, che quest’anno si terrà a novembre a Toronto, in Canada

Lunedì scorso in Canada, a Toronto, si è tenuto un incontro preparatorio in vista del Parlamento delle religioni del mondo 2018, che si terrà dal 1° all’8 novembre prossimi. Sono attese oltre 10.000 persone da 70 paesi e di 200 tradizioni religiose. Centinaia di eventi, laboratori, spettacoli, mostre d’arte e conferenze sul tema: “La promessa dell’inclusione, il potere dell’amore: verso intesa, riconciliazione e cambiamento globali”.

Scade il 1° aprile il bando per proporre la partecipazione all’interno del denso programma di lavori di questa settima edizione del raduno, considerato come il più antico e ampio movimento interreligioso al mondo. Il Parlamento delle Religioni del mondo 2018 festeggia il 125° anniversario di quello avvenuto per l’Esposizione colombiana del 1893 a Chicago, negli Stati Uniti; il 25° anniversario del Parlamento di Chicago 1993 che redasse la storica “Dichiarazione per un’etica globale”.

Nelle 6 precedenti edizioni, svoltesi anche in Europa, Africa e Australia, il Parlamento ha messo a confronto leader delle tradizioni religiose orientali e occidentali, evidenziando la comprensione e la cooperazione interreligiosa come mezzi per coltivare l’armonia sociale, per un mondo giusto, pacifico e sostenibile. Fra i temi per il 2018: dignità e uguaglianza delle donne, diritti e spiritualità delle popolazioni indigene, leadership emergente dei giovani, contrasto all’odio, tutela dell’ambiente.

 

Foto tratta da http://iqra.ca/2018/toronto-anticipates-worlds-largest-gathering-of-fait...

Interesse geografico: