Accadde oggi, 12 gennaio

12 gennaio 1523 - Gustavo I incoronato re di Svezia

Nel pieno della guerra contro la Danimarca viene proclamato re di Svezia Gustavo Eriksson Vasa, primo monarca appartenente alla nobile casata dei Vasa. Liberatore della patria dai danesi, pone sotto il suo controllo le varie regioni svedesi fino ad allora autonome, unificandole sotto il suo tutoraggio. A fianco delle battaglie militari, ne conduce altre a forza di nomine e scomuniche contro la chiesa cattolica romana. Ragione delle animate discussioni con papa Clemente VIII è in primis la nomina dei vescovi, con ognuna delle due parti in causa a perorare la nomina di propri fedelissimi. Sotto l’influenza dei fratelli Olaus e Laurentius Petri Gustavo I inizia una vera e propria campagna per l’introduzione del fresco di nascita luteranesimo in Svezia, dando seguito ad una serie di riforme (la prima è il matrimonio dei sacerdoti). Nel 1541 viene tradotta in svedese la Bibbia, chiamata proprio Bibbia di Gustavo Vasa, mentre il Re si fa riconoscere dalla Dieta svedese capo della Chiesa nazionale, che è nel frattempo diventata ufficialmente quella luterana. Oggi la Chiesa luterana svedese è la più popolosa al mondo, con 6 milioni e mezzo di fedeli, e fino all’anno 2000 è stata religione di Stato.

Foto "The Entry of King Gustav Vasa of Sweden into Stockholm - color" by Carl Larsson - http://historiska-personer.nu/gvasa1523.jpg. Licensed under Public Domain via Wikimedia Commons.