La guida dello Spirito nella preghiera

Un giorno una parola – commento a Romani 8, 26

Il Signore dice: «Egli m’invocherà, e io gli risponderò»

Salmo 91, 15

Lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza, perché non sappiamo pregare come si conviene; ma lo Spirito intercede per noi con sospiri ineffabili

Romani 8, 26

Nei versetti precedenti l’apostolo Paolo ha spiegato che la vita del credente è sotto il segno della speranza. È vero che in Cristo siamo stati adottati quali Figli di Dio, diventando così eredi di Dio e coeredi con Cristo della gloria di Dio. Ma è pur vero che fin quando stiamo su questa terra possiamo gioire solo in speranza  della completa redenzione ovvero della salvezza, la nuova vita sotto l’azione dello Spirito Santo. Ecco perché neppure la nostra gioia può essere completa seppure abbiamo già ricevuto la caparra o l’anticipo confirmatorio dello Spirito. Al momento, infatti, è solo in speranza che possiamo godere del dono della vita eterna, anche se intravvediamo fin da ora e qui i segni del Regno di Dio attraverso il nostro agire. Ora, nel nostro mondo terreno, c’è ancora la sofferenza del creato dovuta alla caducità e al logoramento del tempo (quando anche l’umanità non vi aggiunga del suo), cui anche gli esseri umani non sfuggono. Ma al gemito della natura e di noi altri umani l’apostolo sembra aggiungervi anche quello dello Spirito. Infatti è lo stesso Spirito che, resosi consapevole delle debolezze umane, interviene in nostro aiuto anche nella formulazione di preghiere, dal momento che le nostre non sarebbero del tutto adeguate. Quello stesso Spirito creatore della Genesi, che suscita i doni della chiesa, che è alla base dei ministeri della chiesa, che si offre quale nostro avvocato difensore presso il Padre, che è assolutamente sovrano e libero di agire come e dove vuole, ebbene, quello stesso Spirito,  donato alla chiesa a Pentecoste, decide di continuare ad assisterci e guidarci anche nella preghiera con sospiri inespressi. Fratelli e sorelle, invochiamo allora lo Spirito, perché ci dia la capacità di pregare in modo consono alla volontà d’amore di Dio per l’intera umanità! Grazie Signore, che ci assicuri la costante vicinanza del tuo Spirito!

Tags:

Interesse geografico: