O Dio, Signore nostro, quant’è magnifico il tuo nome in tutta la terra! Tu hai posto la tua maestà nei cieli
Salmo 8, 1

Questa potente efficacia della sua forza egli l’ha mostrata in Cristo, quando lo risuscitò dai morti e lo fece sedere alla propria destra nei luoghi celesti, al di sopra di ogni principato, autorità, potenza, signoria e di ogni altro nome che si nomina non solo in questo mondo, ma anche in quello futuro. Ogni cosa egli ha posta sotto i suoi piedi e lo ha dato per capo supremo alla chiesa
Efesini 1, 20-22

Quant’è magnifico il tuo nome in tutta la terra! Abbiamo difficoltà a fare un’esclamazione simile. Non vediamo la grandezza del Signore intorno a noi, vediamo il contrario. La cruda realtà intorno a noi contraddice la sua presenza. Donne e bambine che sono vendute ai trafficanti perché ne prendano gli organi o perché le facciano prostituire in cambio di misere somme di denaro. Uomini che fuggono da città rase a suolo. Bambini fatti soldati.

Un paio di versetti dopo nel Salmo 8 si legge: eppure tu l’hai fatto solo di poco inferiore a Dio. Se noi, con il nostro enorme carico di disumanità siamo poco inferiori a Dio, allora viene da chiedersi: che razza di Dio è. E a una domanda sbagliata può solo seguire una risposta sbagliata, una risposta che ci porta nella direzione sbagliata. Spesso porre le domande giuste non è facile.

Per fortuna nostra è Dio stesso che ci ha dato la risposta: Gesù Cristo. In lui possiamo riconoscere chi è nostro Dio. E non mi pare che egli metta davanti a noi un Dio sadico, tutt’altro! Siamo spronati a pregare nel suo nome, nel nome di Gesù. Facendo questo appare davanti a noi un mondo in cui la presenza del Signore è visibile. Facendo questo impariamo a discernere le varie realtà intorno a noi e riusciamo a mettere in primo piano la presenza di Dio nella nostra vita. Impariamo a dire «il Tuo nome è santificato», non quello delle potenze, principati, autorità e signorie intorno a noi. Così le forze intorno a noi perdono la loro intoccabilità e il nome di Dio può apparire magnifico, anche per noi. Signore, insegnaci a vedere il tuo nome, la tua presenza intorno a noi, in questo mondo.

Immagine: via istockphoto.com