Libia

16 aprile 2015

Le politiche dell’Unione Europea in materia di migrazione e le prassi applicate: quello che conta è proteggere le frontiere, non le persone. In tre giorni morti 400 migranti

13 aprile 2015

Gli sbarchi di queste ore nel Mediterraneo, l'uccisione di un cittadino statunitense afroamericano disarmato in Oklahoma, aperte le urne in Sudan, le elezioni s

20 marzo 2015

398 migranti soccorsi dalla Guardia Costiera, il giorno dopo l'elezione di Netanyahu, il parlamento della Tanzania approva una legge per limitare l’impiego degli stranieri, 7 milioni e mezzo di credenti in meno negli Usa rispett

11 marzo 2015

La prescrizione medica per la “pillola dei 5 giorni dopo” rimane per ora obbligatoria in Italia, il parlamento di Tobruk chiede il rinvio dei colloqui di pace per la Libia, il senato italiano approva la convenzione dell’Aja sui

5 marzo 2015

La crisi in Libia si aggrava, cresce la tensione in Myanmar, la Turchia non parteciperà ai raid in Iraq contro l'Isis, rifiutato lo scambio di prigionieri tra Australia e Indonesia, la Nuova Zelanda che spia gli altri paesi del

3 marzo 2015

Il nuovo comandante delle forse armate libiche, la spesa sanitaria delle regioni, l'Isis rilascia 19 ostaggi cristiani, l'arresto di 471 persone in Pakistan con l'accusa di non aver vaccinato i figli, le manifestazioni degli stu

25 febbraio 2015

Il ritrovamento del cadavere dell’attivista libica Intissar al Hasaari, la conferma di Scotland Yard sull'ingresso di tre studentesse britanniche in Siria, la c

24 febbraio 2015

La pubblicazione degli Spy cable, il parlamento di Tobruk che ha ritirato i delegati dal tavolo dei negoziati in Libia, l'indagine in Australia su 44 casi di abusi su richiedenti asilo, il reintegro di Lutz Bachmann in

20 febbraio 2015

Segnaliamo l'intervista realizzata da Mediterranean Hope a Nancy Porsia, giornalista ed esperta di medio oriente, tutt’ora a Tripoli per raccontare la guerra civile libica

19 febbraio 2015

Ogni intervento esterno deve essere ponderato, nel paese non ci sono più due fazioni distinte