Italia

Il rogo di Rosarno riguarda tutti quanti

Il ghetto di San Ferdinando, a Rosarno, è invisibile. Dallo scorso fine settimana, in realtà, è paradossalmente diventato più visibile perché un incendio l’ha cancellato per metà, costringendo almeno 500 persone a cercare un altro posto in cui dormire e attivando di nuovo percorsi di emergenza per gestire una situazione che non è sicuramente nuova e che non riguarda soltanto la piana di Gioia Tauro, diventata negli anni un simbolo dello sfruttamento.

Inaugurato il secondo protocollo dei Corridoi umanitari

E’ fatto di cristallo, Redouane. Scappato con la famiglia dalla Siria. Oggi ha sette anni, quattro dei quali passati in un campo profughi di fortuna nel nord del Libano: arrivato ieri mattina con il progetto ecumenico dei corridoi umanitari all’aeroporto di Roma-Fiumicino è stato portato in ambulanza all’Ospedale pediatrico Bambin Gesù. Qui sarà sottoposto a tutti gli accertamenti che la sua malattia richiede: Redouane ha le ossa di vetro.

Chiamati ad essere figli e figlie di Dio

Io canterò al Signore, perché è sommamente glorioso
Esodo 15, 1

Vedete quale amore ci ha manifestato il Padre, dandoci di essere chiamati figli di Dio! E tali siamo
I Giovanni 3, 1

 

Tags:

Alzare il livello di allerta contro il razzismo

«Non mi faccio visitare da un “nero”» ha detto la paziente al dottore, che ha risposto «Ti ringrazio. Ho 15 minuti per bere un caffè». Uno dei tanti (purtroppo) episodi di razzismo che si compiono quotidianamente nel nostro paese, condiviso su Facebook, è diventato un caso nazionale.

La testimonianza e la responsabilità nel Paese

In questa campagna elettorale, in cui i (pochi) contenuti sembrano fare appello alla suggestione, alla paura e ai risentimenti personali anziché sollecitare la riflessione, il ragionamento e lo scambio dialettico, prima di affrontare in futuro alcuni temi che riguarderanno non i programmi (piuttosto evanescenti) ma il senso stesso della politica ci chiediamo quali indicazioni possiamo ricevere dalla storia della presenza evangelica nel nostro Paese. 

Le Assemblee dei Fratelli e l'anniversario della Riforma

Che un esponente di rilievo delle Assemblee dei Fratelli italiane, il preside dell’Istituto evangelico di Roma – Fares Marzone – abbia scritto un libro di 335 pagine sulla Riforma protestante* (dedicato al conte Piero Guicciardini) e si sia impegnato a presentarlo e a diffonderlo tra le Assemblee dei Fratelli viaggiando attraverso l’Italia è un fatto nuovo, memorabile e molto rallegrante.

Diaconia valdese: una borsa dà lavoro

“Una borsa dà lavoro”, ma si può leggere anche “Una borsa da lavoro”, è lo slogan scelto da Diaconia valdese (Csd) per la campagna di raccolta fondi destinati all’inserimento lavorativo di migranti. 

Pagine

Abbonamento a RSS - Italia