«Loro di Napoli»

Première napoletana del docufilm sull’Afro-Napoli United giovedì 9 giugno alle ore 21 presso il Cinema Posillipo 

Il 9 giugno a Napoli presso il cinema Posillipo alle ore 21 sarà presentato il documentario del regista palermitano Pierfrancesco Li Donni «Loro Di Napoli», miglior film italiano alla 56° edizione del Festival dei Popoli e vincitore come miglior film internazionale al Festival du programmes audivisuels di Biarritz con il Télérama Prize, il premio di critica cinematografica assegnato dall’omonima rivista di cinema francese e vincitore di altri festival minori del panorama cinematografico italiano.

Il film documentario, prodotto da Own Air Srl in associazione con Minollo, racconta la storia dell’Afro-Napoli United, il primo team multietnico italiano ad essere composto da italiani di seconda generazione, migranti e napoletani doc, nato dalla intuizione del napoletano Antonio Gargiulo.

Il film di Li Donni narra un momento molto importante nella storia afronapoletana: l’iscrizione al campionato di Figc.

Reduce dalla recente vittoria del campionato di Prima Categoria, l’Afro-Napoli è riuscita ad ottenere tre promozioni in tre anni. Un cammino di successi in Figc con un inizio, però, ricco di difficoltà, che Li Donni racconta entrando nei vicoli del centro storico e della periferia esaltando momenti di vita vissuta, che restituiscono uno spaccato di una Napoli, capitale del melting pot.

Loro di Napoli è una storia simbolo del nostro Paese, perché fotografa l’eterno paradosso tra la lentezza burocratica e l’integrazione inarrestabile, raccontando da un lato le peripezie di un presidente pronto a far carte false per i suoi ragazzi e ad abbattere i muri di gomma della burocrazia (permesso di soggiorno, certificato di residenza, ostacoli che impediscono ai giocatori dell’Afro di giocare a calcio nei campionati riservati agli italiani “regolari”», e, dall’altro, la quotidianità di ragazzi, stranieri sulla carta, ma napoletani a tutti gli effetti.

Alla fine della proiezione seguirà un incontro tra il regista, il presidente di Afro-Napoli, e la squadra. Modererà l’incontro la giornalista e blogger Anna Trieste. 

Interesse geografico: