La musica di Makay diventa colonna sonora

Makay sono una formazione che ha saputo rinnovarsi e ridefinire con gusto uno stile sempreverde

Il duo Makay nasce nel 2007 dall'incontro della voce di Silvia Puddu ed Alberto Marino, che uniscono passioni e gusti diversi dando vita ad un sound pop-rock, venato di elettronica, nel quale il cantautorato trova un vestito di fattura moderna, ma dal taglio classico e fluente.

Dal periodo degli esordi ad oggi, la musica dei Makay ha saputo evolvere in un senso maggiormente intimistico: la vena poetica ed autorale incontra una maggiore dose di raffinatezza, con suoni rarefatti, acustici, un'elettronica maggiormente cesellata e sottilizzata, trovando un posto meno centrale seppur ancora importante. La volontà rock resta una base solida, ma non preclude la possibilità del duo di costruire miscele diverse e che si adattano anche ad atmosfere diverse, in base anche ad esigenze pratiche.
Grazie al lavoro in ambiti diversi nell'applicazione artistica della musica, i Makay riescono a sperimentare l'utilizzo del loro sound in video e film; correggendo e modellando, il duo riesce a muoversi senza sforzo in stili anche molto diversi, senza mai perdere una bella identità ed impronta personale.

Anche la voce cantante di Silvia Puddu riesce ad interpretare al meglio i cambi di direzione. Giocando con le ambientazioni emotive, la vocalità rinnovata riesce ad adattarsi con garbo a modalità espressive anche apparentemente lontane, dimostrando una curiosità importante e fondamentale per una sana evoluzione stilistica.

La dimensione rock dei Makay resta quindi fondamentale, pur variando dal pop al vintage senventies. Un piacevole modo per restare sempre freschi e giocare con la musica, e non lasciarsi incasellare in un'etichetta di genere. La libertà conquistata di poter cambiare, che lascia all'ascoltatore la libertà di scegliere cosa ascoltare senza dover cambiare.