Valli

Pralibro festeggia i suoi primi 15 anni

Si continua a mantenere fede alla regola secondo cui “ricetta che piace non si cambia”, ma in occasione della 15ª edizione di Pralibro qualche ingrediente in più gli organizzatori l’hanno inserito. Le librerie Claudiana e Un Ponte sulla Dora di Torino propongono un programma particolarmente ricco per l’edizione 2017 della rassegna libraria che si svolge a Prali, in alta val Germanasca.

Buone notizie per l’occupazione nell’industria pinerolese

Lo stabilimento di Pinerolo di Corso Torino della NN Europe è stato venduto alla multinazionale giapponese Tsubaki Nakashima, gruppo leader nel settore della componentistica meccanica in acciaio. L’azienda giapponese, fondata nel 1939, ha ufficializzato l’acquisto dello stabilimento pinerolese con 375 milioni di dollari e, attraverso la direzione, ha assicurato ai rappresentanti sindacali che non solo non ci sarà nessuna riduzione del personale, ma che si potranno fare investimenti anche nell’ottica di aumentare l’occupazione.

Viabilità e scarse piogge sulla stagione dei malgari

Non è certo iniziata al meglio la stagione degli alpeggi nelle valli. La forte calura di giugno, seguita ad una primavera avara di precipitazioni, fa si che già oggi, metà luglio, in parecchie situazioni ci si trovi con l’erba di solito presente a fine agosto. Giocano l’esposizione dei versanti piuttosto che un sottosuolo ghiaioso; ci sono ovviamente le eccezioni positive: i versanti esposti a nord sono tradizionalmente più freschi, così come certe zone, spesso nebbiose, risultano alla fine più umide e dunque ricche di pascolo.

Fiori, alberi e arbusti

Quando si parla di Castello di Miradolo a venire in mente sono le mostre, i concerti e le attività proposte da un’attiva Fondazione Cosso che nel corso degli ultimi anni ha preso a cuore la struttura e il territorio, riuscendo a richiamare, grazie alla qualità delle proposte artistiche, un gran numero di visitatori, non solo del Pinerolese ma da tutta Italia. Chi si è recato almeno una volta avrà sicuramente notato il parco presente, spesso usato come sfondo di set fotografici per coppie di sposi: parco però non valorizzato come avrebbe meritato.

L’importanza dei luoghi

«Il mantenimento dei luoghi simbolici ci aiuta a mantenere la memoria e l’apprezzamento che il mondo non valdese esprime verso la nostra chiesa». Questo un breve passaggio del discorso di Eugenio Bernardini, moderatore della Tavola valdese, durante l’inaugurazione dell’edificio posto immediatamente a valle del luogo storico chiamato Coulege di Barba, in val d’Angrogna, poco distante dal tempio valdese di Pradeltorno.

Le regole della movida pinerolese

La gestione della vita notturna, con l’arrivo dell’estate e il conseguente massiccio afflusso di persone per le strade e le piazze, è certamente un tema di grande attualità. Ciò è dovuto, soprattutto ma non solo, alle problematiche vicende legate alla città di Torino che, all’indomani dei fatti di piazza San Carlo, si era trovata a dover prendere misure a maggiore garanzia dell’incolumità pubblica e fossero in grado di arginare (almeno parzialmente) le proteste di chi ritiene di essere molestato dagli eccessi della movida.

Studenti, migranti e volontari insieme sui sentieri

La manutenzione dei sentieri e della cartellonistica è un compito importante: soprattutto i percorsi di media montagna necessitano di un importante lavoro, per consentire il passaggio nonostante la vegetazione cerchi di riappropriarsi dei suoi spazi, mentre in alta montagna dove gli spazi sono più aperti e gli alberi cedono il passo a pietraie e praterie la manutenzione è meno gravosa. Il Cai è uno degli attori che si occupano di queste operazioni, con giornate dedicate, «reclutando» le forze fra i propri soci. La settimana scorsa invece è andata diversamente.

Pagine

Abbonamento a RSS - Valli