Valli

Cristo vive in me!

Io non morirò, anzi vivrò, e racconterò le opere del Signore
Salmo 118,17

Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me! 
Galati 2, 20

L’apostolo Paolo è coinvolto nella drammatica situazione della vita delle chiese della Galazia. La vita comunitaria è lacerata dal conflitto riguardo alla validità della circoncisione per ottenere la grazia del Signore.

I Musei civici di Pinerolo riaprono con una nuova veste

Inaugura oggi, venerdì 3 settembre, la nuova gestione dei musei civici di Pinerolo che tornano a mostrare e raccontare le loro collezioni attraverso i nuovi allestimenti curati dall’azienda romana Munus Arts & Culture, specializzata nel management culturale e vincitrice nel 2020 del bando indetto dal Comune di Pinerolo.

Palaghiaccio di Torre Pellice, futuro incerto?

Ancora una volta è il caso di parlare di “ghiaccio bollente” a Torre Pellice.

Il palaghiaccio Cotta Morandini è aperto da varie settimane ospitando per la seconda volta i corsi di pattinaggio artistico guidati dalla campionessa olimpionica Barbara Fusar Poli e offrendo al pubblico la possibilità di piroettare sul ghiaccio il venerdì sera, eppure sulla futura gestione dell’impianto regna una forte incertezza.

Ten-tè drìta: come salvare un dialetto

Ten-tè drìta: letteralmente, tradotto dal patois francoprovenzale di Balme, località delle Valli di Lanzo, “Tienti dritta!” “Non cadere!”. É questo il titolo scelto per il vocabolario recentemente pubblicato dalla casa editrice Atene del Canavese contenente circa 4000 vocaboli appartenenti all’idioma balmese. L’opera è stata curata dal sindaco di Balme, Gianni Castagneri in collaborazione con Diego Genta e Claudio Santacroce.

Strade di montagna, istruzioni per l’uso

Nelle giornate estive spesso le mete montane sono molto gettonate: panorami mozzafiato, passeggiate, escursioni o semplicemente un po' di frescura spingono molte persone a percorrere le valli alpine alla ricerca di uno o più elementi. Non tutte le strade però sono sempre percorribili e in alcuni casi sono previsti dei pedaggi.

Il Cpe dove la politica ha fallito

Il Consorzio Pinerolo Energia, come ha ricordato il suo presidente Francesco Carcioffo, è una realtà ormai solida nel territorio, nata circa 20 anni fa per occuparsi prevalentemente di acquisto di energia. «Dal 2017 abbiamo però iniziato un nuovo percorso – ha aggiunto sempre Carcioffo, durante l’incontro di venerdì 2 luglio al centro di formazione Infor-Elea di San Secondo di Pinerolo (To)–, cercando di porci come motore e aggregatore di aziende, associazioni, enti, comuni per la crescita e lo sviluppo del territorio».

Pagine

Abbonamento a RSS - Valli