Siria

24 agosto 2015

Riaperte ieri le frontiere macedoni. Il governo italiano promette che la legge sulle unioni civili sarà approvata entro la fine dell’anno. In Siria distrutto dall’Isis il tempio di Baalshamin.

18 agosto 2015

Secondo i dati Idos, negli ultimi dieci anni gli stranieri in Italia sono raddoppiati, ma la percentuale di chi delinque è diminuita. In Siria Assad ha bombardato ieri i centri abitati vicini a Damasco.

12 agosto 2015

Mediterraneo, si teme che siano oltre 50 i dispersi di uno tra gli ultimi naufragi al largo delle coste libiche. In Siria entra in vigore oggi un cessate il fuoco di 48 ore.

7 agosto 2015

Liberata la donna francese in ostaggio da febbraio in Yemen. Un bracciante tunisino è morto durante la raccolta dell’uva in Puglia. Appello del Council of Churches del Sud Sudan per raggiungere un accordo di pace.

6 agosto 2015

Mediterraneo, almeno 25 migranti sono morti in un naufragio al largo della costa libica. A Hiroshima il primo ministro Shinzo Abe rilancia l’impegno per il disarmo nucleare. L’Iran annuncia un’iniziativa di pace per la Siria.

4 agosto 2015

 Via libera degli Stati Uniti ai raid aerei contro l’Isis in Siria. Il Regno Unito annuncia nuove misure contro i migranti irregolari. Arrestato uno degli estremisti ebraici protagonisti dell'attentato della scorsa settimana.

28 luglio 2015

Il tagli alla sanità in Italia, la Nato che si riunisce a Bruxelles, cade il divieto per gli omosessuali a ricoprire ruoli di vertice nei Boy Scouts of America, il governo in Corea del Sud considera terminata l'emergenza Mers, i

22 luglio 2015

 Mediterraneo, l’Europol non riesce a identificare gli scafisti in Sicilia. La comunità internazionale chiede a Israele di non demolire un villaggio palestinese. Scomparsi tre giornalisti spagnoli in Siria.

16 luglio 2015

Circa 2.700 persone su 13 imbarcazioni sono state salvate a 55 km dalle coste della Libia nelle ultime 24 ore. In Grecia il Parlamento ha approvato nella notte le riforme concordate con i creditori.

9 luglio 2015

La Borsa di Shangai recupera dopo l’intervento del governo cinese. Secondo l’Unhcr i profughi siriani hanno superato i quattro milioni. La Tunisia annuncia la costruzione di un muro di 168 km al confine con la Libia.