Italia

Fatti a immagine di Dio

Dio creò l’uomo a sua immagine; lo creò a immagine di Dio; li creò maschio e femmina
Genesi 1, 27

D’altronde, nel Signore, né la donna è senza l’uomo, né l’uomo senza la donna. Infatti, come la donna viene dall’uomo, così anche l’uomo esiste per mezzo della donna e ogni cosa è da Dio
I Corinzi 11, 11-12

Lutero: pop star o precursore di un rapporto attivo con i mezzi di comunicazione?

È da poco uscito il n. 3 (giugno 2018, ed. Claudiana, euro 25,00) della rivista della Società di Studi valdesi Riforma e movimenti religiosi, che sarà oggetto di una presentazione pubblica sabato 8 settembre, a margine del LVIII Convegno di studi organizzato dalla Società stessa (Torre Pellice, Aula sinodale).

La parabola del Buon Samaritano, oggi

Un dottore della legge si alzò per metterlo alla prova: «Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?» Gesù gli disse: «Che cosa sta scritto nella Legge? Costui rispose: «Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso». E Gesù: «Hai risposto bene; fa questo e vivrai». Ma quegli, volendo giustificarsi, disse a Gesù: «E chi è il mio prossimo?».

Il Signore bussa alla porta del nostro cuore

Tornate a colui dal quale vi siete così profondamente allontanati, o figli d'Israele!
Isaia 31, 6

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con me
Apocalisse 3, 20

«Non c'è sicurezza o giustizia se non attraverso la cura delle persone»

Oggi «la vittima è totalmente strumentalizzata a favore di un discorso securitario: si pensa che arginando qualunque tipo di offesa, alzando i muri, le persone siano più protette e diminuisca il rischio di vittimizzazione. La realtà è esattamente l’opposto, come dimostra il rapporto tra legittima difesa e numero di vittime, che è a favore delle lobby delle armi… Non c’è sicurezza e giustizia possibile se non attraverso la cura delle persone».

Bimba rom ferita a Roma. Difficile non pensare a un atto razzista

Martedì 17, a Roma, intorno alle 18 un gruppo di rom tornava dal parco giochi di via Togliatti quando contro di loro è stato esploso un colpo con una pistola ad aria compressa. Il colpo ha ferito alla schiena Cirasela, una bimba di 15 mesi, che era in braccio alla mamma e ora è all’ospedale: il proiettile ha leso la colonna vertebrale della bimba che ora rischia di rimanere paralizzata. Non si sa ancora chi ha sparato, polizia e carabinieri indagano, ma è difficile non pensare a un atto razzista.

Promessa di benedizione

Moltiplicherò la tua discendenza come le stelle del cielo e darò alla tua discendenza tutti questi paesi; tutte le nazioni della terra saranno benedette nella tua discendenza
Genesi 26, 4

E io vi dico che molti verranno da Oriente e da Occidente e si metteranno a tavola con Abraamo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli
Matteo 8, 11

Dove c'era solo cemento, ora c'è un giardino

Il tempio metodista di Milano è particolare, bisogna scendere i gradini per entrarvi, perché sorge sotto il livello stradale: ma ha anche un’altra particolarità, uno spazio a gradoni sopra la sala del culto, che dopo anni di abbandono ha trovato una nuova vita.

Pagine

Abbonamento a RSS - Italia