Italia

«Per non rischiare, preferirei chiamarmi cantautore»

Parlare di Fabrizio De Andrè, è raccontare di un compagno di strada, di una voce inconfondibile incontrata nei modi più impensati. Chi ne ha incontrato le canzoni grazie ai dischi di un amico, di una vicina di casa, grazie al passaparola di una classe di liceo, e pure nelle parole appassionate di una professoressa di italiano dalla mente decisamente più aperta dei colleghi.

Pittura contemporanea e sacro

Se per i protestanti la presenza di opere d’arte nei luoghi di culto non è mai stata centrale, per la chiesa cattolica gli artisti sono invece sempre stati un mezzo fondamentale di trasmissione dei contenuti della fede. Un rapporto che per secoli è stato indissolubile, grazie alle grandi committenze che hanno permesso agli artisti di sopravvivere e diventare punti di riferimento per l’arte italiana nel corso dei secoli. Un rapporto che ha avuto una nuova spinta durante la Controriforma e che ha portato alla fama artisti come Caravaggio e Bernini. Ma è ancora così?

Culto evangelico, sommario della puntata del 13 gennaio

Domenica 13 gennaio alle 6.35 del mattino nuova puntata di Culto Evangelico, la trasmissione radiofonica a cura della Federazione delle chiese evangeliche in Italia in onda sulle frequenze di Radio Uno Rai.

In apertura, predicazione del pastore Giuseppe Platone sul testo di Giosuè 3: 5-11, 17, il passaggio del Giordano.

Protestantesimo cambia orari, importante novità

Importanti novità per Protestantesimo, la storica trasmissione televisiva curata dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia. Cambiano infatti gli orari di messa in onda.

Nel quadro di una riorganizzazione complessiva del palinsesto Rai, Protestantesimo abbandona gli orari notturni e sbarca al mattino.

L’opzione preferenziale di Gesù per i poveri

Tu m’hai messo in cuore più gioia di quella che essi provano quando il loro grano e il loro mosto abbondano
Salmo 4, 7

Ai ricchi in questo mondo ordina di non essere d’animo orgoglioso, di non riporre la loro speranza nell’incertezza delle ricchezze, ma in Dio, che ci fornisce abbondantemente di ogni cosa perché ne godiamo
I Timoteo 6, 17

Appartenere a Gesù

La mano di Dio fu su di noi, e ci liberò
Esdra 8, 31

Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono; e io do loro la vita eterna e non periranno mai e nessuno le rapirà dalla mia mano
Giovanni 10, 27-28

«Poesie per Dio, quasi una preghiera»

La casa editrice «La Zisa» di Palermo, che da poco ha festeggiato i suoi primi 30 anni di attività, e l’associazione culturale «La Tenda di Abramo – culture e religioni in dialogo», nata per iniziativa di un gruppo di valdesi, ortodossi, cattolici e persone in ricerca che desiderano vivere un sincero ecumenismo dal basso, hanno indetto un concorso per la selezione di opere poetiche a tema religioso per promuovere la cultura, la poesia e la fede quali mezzi idonei a valorizzare gli ideali umani e il dialogo.

Pagine

Abbonamento a RSS - Italia