Esteri

Senza moneta per la colletta? Nessun problema

Al momento della colletta, durante il culto alla Chiesa evangelica International Christian Fellowship (Icf) di Zurigo ora è possibile pagare con la cripto-moneta Bitcoin. La diocesi cattolica di Parigi ha inserito in alcune chiese (una dozzina al momento) uno smartphone e un lettore di carte di credito nel cestino di vimini per consentire ai fedeli questo metodo di pagamento. Per esempio alla chiesa di Saint-François de Molitor nel 16esimo arrondissement il Pos è tarato su donazioni tra i 2 e i 10 euro. Siamo alla fine delle monetine?

Tanti modi, un unico spirito

Si chiama Bridges to Betlehem la serie di dodici brevi documentari (circa 5 minuti) che presentano altrettante chiese cristiane presenti nel Medio Oriente, raccontando in particolare i differenti modi di celebrare il Natale. Tanti piccoli “ponti” che mettono in collegamento fra loro realtà diverse, ma sorelle, e tutte loro con la nascita di Cristo.

Yemen, l’intolleranza come eredità

Secondo l’ultimo rapporto pubblicato da Unicef, l’agenzia delle Nazioni Unite che si dedica all’infanzia, nella guerra in corso in Yemen sono morti almeno 5.000 minori e altri 400.000 vivono in condizione di grave vulnerabilità dovuta prima di tutto alla malnutrizione. Inoltre, la più grande epidemia di colera da decenni a questa parte mette a rischio milioni di persone, private dell’accesso alla sanità di base, all’istruzione e in alcuni casi anche agli aiuti umanitari.

L’Alleanza evangelica mondiale conferma la sua posizione storica sull’unità

L’Alleanza evangelica mondiale (Aem) ha risposto con una dichiarazione ufficiale all’accusa di avere un «programma ecumenico» incoerente con le sue radici storiche evangeliche.

Lo scorso dicembre i Consigli delle Alleanze evangeliche nazionali in Italia, Spagna e Malta hanno redatto e sottoscritto una lettera aperta dal titolo «L’Alleanza evangelica mondiale sta cambiando la sua posizione storica sull’unità?».

Testimoniare la speranza cristiana

In occasione della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani 2018 il reverendo Christopher Hill Presidente della Kek, la Conferenza delle chiese europee, e il cardinale Angelo Bagnasco, presidente del Consiglio delle conferenze episcopali d'Europa (Ccee) hanno firmato una lettera congiunta che riproduciamo qui di seguito.

 

Cari fratelli e sorelle in Cristo,

La croce colorata che incorona l’amicizia luterano-cattolica

La Croce salvadoriana (creata per le celebrazioni avvenute a Lund, in Svezia, il 31 ottobre 2016 per il cinquecentenario delle Riforma protestante) da domani, 18 gennaio, sarà ufficialmente e permanentemente collocata nella cappella del Centro ecumenico a Ginevra, in Svizzera.

Un evento che avverrà in concomitanza con l’apertura della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (Spuc) 2018.

La Bolivia bandisce l’evangelizzazione?

Gli evangelici e altre organizzazioni cristiane della Bolivia sono in grande allerta per la minaccia di una nuova legge che potrebbe vietare ai gruppi religiosi di condividere la loro fede. L’Associazione nazionale degli evangelici in Bolivia (Andeb) avverte che un cambiamento in questo senso nel Codice Penale equivarrebbe a un «abuso di Stato» contro i cristiani, in quanto potrebbe rendere l’evangelizzazione un crimine.

Pagine

Abbonamento a RSS - Esteri