Esteri

Nasce la Carta dei principi dell’Islam in Francia

L’idea era nell’aria da tempo, ma l’episodio che ne ha reso evidente l’urgenza è stata la barbara uccisione, lo scorso ottobre, di Samuel Paty. Professore di Storia, Geografia ed Educazione Civica alla scuola media, è stato decapitato da un giovane rifugiato musulmano ceceno per aver mostrato in classe delle vignette della controversa rivista Charlie Hebdo, per spiegare ai suoi allievi i principi della Repubblica.

L'asilo ecclesiastico in Germania di nuovo più agevole

Torna a essere un po' più semplice l’asilo ecclesiastico in Germania, l’ospitalità cioè nei locali delle chiese di persone in fuga da altri Paesi e che sono a rischio di venire rimpatriati nei loro paesi di origine o in quelli di primo approdo in Europa secondo le note disposizioni del regolamento di Dublino.

Myanmar. Istruzione per studenti con disabilità

Andare a scuola è difficile per i circa 30mila bambini Rohingya sfollati interni nello stato di Rakhine, in Myanmar. Ancora di più, se il bambino ha una disabilità: gli insegnanti non hanno una formazione specifica e le classi sovraffollate rendono difficile soddisfare esigenze particolari.

Carovana migranti in Centro America: la vicinanza delle chiese riformate

Da dieci giorni oramai centinaia di persone migranti stanno tentando di attraversare il confine tra Honduras e Guatemala, diretti negli Stati Uniti d'America.

L'Esercito guatemalteco e le forze di polizia del Paese centro americano hanno represso con violenza in diverse occasioni la carovana, composta da chi cerca migliori opportunità che non riesce a trovare nei luoghi di origine a causa della crisi economica e sociale, accentuata dalla pandemia e dagli effetti devastanti degli ultimi uragani Eta e Iota.

In Bangladesh minoranze e classi povere nel mirino

Il 18 gennaio, nel campo per rifugiati rohingya di Cox's Bazar in Bangladesh (un distretto nel sud-est del paese) quattro scuole dell'Unicef sono state ridotte in cenere.

Ufficialmente, per le autorità locali, si tratterebbe di un incidente casuale (ma è plausibile che avvengano contemporaneamente ben quattro corti-circuito?). Anche per il commissario bengalese responsabile per i rifugiati si sarebbe trattato di un «incendio scoppiato casualmente».

Le armi nucleari sono illegali

Da questa mattina le armi nucleari sono vietate a livello globale. Venerdì 22 gennaio, infatti, entra in vigore per i 51 Stati che lo hanno già ratificato il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (Tpnw), la prima normativa internazionale che mette fuorilegge le armi capaci di cancellare l’umanità in tutto il mondo.

Gran Bretagna. Chiese battiste utilizzate come centri di vaccinazione

Per accelerare la campagna vaccinale e arrivare a effettuare, entro metà febbraio, le somministrazioni ai primi quattro gruppi di persone che hanno priorità (si parla di circa 13 milioni di persone), il Governo britannico ha deciso di coinvolgere anche le farmacie. Alcune di queste ultime, già da metà gennaio, in alcune aree del paese, si sono rivolte alle chiese battiste locali per usufruire dei loro edifici come centri di vaccinazione.

Unità e riconciliazione nel primo giorno di Biden da Presidente

Il presidente eletto Joe Biden ha giurato sulla voluminosa Bibbia di famiglia ed è così diventato il 46 ° presidente degli Stati Uniti ieri mercoledì 20 gennaio.

È uno dei tanti modi in cui la religione ricopre sempre un ruolo centrale nelle attività inaugurali di insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti, in questo caso il secondo cattolico nella storia del Paese dopo John Kennedy.

Tags:

Pagine

Abbonamento a RSS - Esteri