Esteri

Spostare lo stigma della violenza sessuale dalle vittime agli autori

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sessuale nei conflitti, celebratasi il 19 giugno scorso, il Consiglio delle Chiese del Sud Sudan ha pubblicato una dichiarazione nella quale ha chiesto a tutte le chiese del paese di dedicare una riflessione sull’eliminazione della violenza sessuale nei conflitti durante gli incontri ecclesiastici del fine settimana.

Cristiani, arabi e ebrei insieme per i rifugiati

Tre delle principali organizzazioni umanitarie ebraiche, islamiche e cristiane del mondo stanno collaborando per rafforzare le risposte basate sulla fede alla crisi dei rifugiati che non ha  precedenti, poiché un numero sempre crescente di persone fugge ogni anno dalle proprie case per cercare riparo da guerre, conflitti e persecuzioni.

Anne Burghardt è la nuova segretaria della Federazione luterana mondiale

Il Consiglio della Federazione Luterana Mondiale (Flm) ha eletto la teologa estone, la pastora Anne Burghardt, come prossima segretaria generale della comunione globale delle Chiese luterane. La 45enne Burghardt è attualmente a capo dell’area sviluppo dell'Istituto di teologia della Chiesa evangelica luterana estone (Eelc) e consigliera della chiesa per le relazioni internazionali ed ecumeniche.

In Francia gli insegnanti saranno formati sulla laicità

Il ministro dell'Istruzione Jean-Michel Blanquer ha annunciato un piano quadriennale di formazione sulla laicità per tutti gli insegnanti dall'inizio del prossimo anno scolastico a settembre, seguendo così le raccomandazioni di un rapporto dell'ex ispettore generale dell'Istruzione Jean-Pierre Obin.

Blanquer, un sostenitore di un quadro più rigoroso per la laicità, ha affidato a Obin lo scorso febbraio la missione di armonizzare e migliorare la formazione laica per insegnanti e capi di istituto.

La violenza è violenza, senza se e senza ma

Il “Violence against Women Act” (Vawa) è stato approvato la prima volta nel 1994, sostenuto in primis dall’allora senatore, e oggi presidente Usa, Joe Biden, che ancora oggi ne sostiene l’urgenza, come una questione «che non dovrebbe essere democratica o repubblicana ma che riguarda l’opporsi all’abuso di potere e il prevenire la violenza».  Riapprovato nel 2013, la sua validità è scaduta nel 2018: da allora è in discussione la sua riapprovazione con alcune modifiche, aggiornando la legislazione in materia, di cui il Vaw

Usa, due iniziative per celebrare la fine della schiavitù

Il 19 giugno, Juneteenth, è una festività negli Stati Uniti, in cui si commemora la fine della schiavitù. In quella giornata nel 1865 a Galveston, in Texas, infatti, fu letto un proclama federale degli Stati Uniti che informava le persone di origine africana che erano tutte libere e che la schiavitù era stata abolita. Da allora questa data viene celebrata come Giorno della Libertà, Giorno del Giubileo, Giorno della Liberazione e/o Giorno dell’Emancipazione.

Storica dichiarazione congiunta delle chiese scozzesi

La Chiesa di Scozia (chiesa presbiteriana) e la Chiesa Episcopale Scozzese (confessione cristiana appartenente alla Comunione anglicana) hanno firmato una storica dichiarazione che apre le porte a una cooperazione più profonda e a un ministero più condiviso. La Dichiarazione di Sant’Andrea – che delinea una serie di riconoscimenti e impegni tra le due Chiese – è il risultato di conversazioni che hanno avuto luogo nel Gruppo di lavoro, La nostra chiamata comune.

Pagine

Abbonamento a RSS - Esteri