Esteri

L’amore di Cristo muove il mondo

Padre Ioan Sauca della Chiesa ortodossa rumena, già professore e direttore di quel laboratorio del dialogo fra religioni che è l’Istituto del Consiglio ecumenico delle chiese (Cec) a Bossey in Svizzera, dal 1° aprile 2020 è segretario generale ad interim del Cec e lo resterà almeno fino al settembre del 2022, data della prossima assemblea che si terrà a Karlsruhe, con un anno di ritardo causa pandemia.

Étobon, villaggio martire protestante

77 anni fa, il 27 settembre 1944, 39 uomini furono fucilati dai soldati della Wehrmacht nel villaggio di Étobon, nell'Alta Saona, nell’ est della Francia a due passi dal confine con la Svizzera.

Nuovi "Giusti fra le nazioni" a Varsavia

Il sito Gariwo - la foresta dei Giusti racconta gli sviluppi della cerimonia per onorare i Giusti universali al Giardino dei Giusti di Varsavia lo scorso 23 settembre. Si tratta della prima cerimonia di questo tipo svolta in Polonia dall’inizio della pandemia.

Svastica sul muro di una chiesa luterana in Argentina

Il presidente della Chiesa evangelica luterana del Río de la Plata (Ierp), il pastore Leonardo Schindler, si è detto scioccato e preoccupato per la comparsa dell'immagine di una svastica su una delle pareti della Parroquia de Gualeguaychú, della congregazione evangelica di San Antonio, la chiesa appartenente alla Ierp, nella provincia argentina di Entre Ríos.

Svizzera, sì ai matrimoni fra persone dello stesso sesso

In Svizzera il 64% dei votanti al referendum ha detto sì ai matrimoni fra persone dello stesso sesso. Favorevoli tutti i cantoni al quesito, che include la possibilità di adozione e la possibilità per le coppie di donne di accedere alla donazione di spermatozoi, con i figli che avranno diritto a conoscere l’identità del padre biologico. Rimangono vietati la donazione di ovuli e il cosiddetto “utero in affitto”.

Un rifugio per Edith

Edith Espinal, che ha trascorso più di tre anni nei locali di una chiesa “santuario” per superare la dura repressione dell'immigrazione durante l'amministrazione Trump, sta vivendo finalmente un settembre piuttosto buono.

La scorsa settimana, alla quarantaquattrenne nativa messicana è stato concesso un permesso di lavoro, che le fa sperare di poter finalmente vivere un futuro diverso, dopo aver ricevuto l’assicurazione di non essere più a rischio immediato di deportazione e che poteva dunque finalmente tornare nella propria casa.

A Est di Parigi 800 metri quadrati di nuovo tempio quale luogo di aggregazione

Il 18 settembre, la cerimonia di posa della prima pietra del futuro tempio di Champigny-sur-Marne, nel cuore della Val-de-Marne, ha permesso di svelare le caratteristiche principali di un nuovo progetto portato avanti dalla Chiesa protestante unita di Francia (EPUdF) nell'Île-de-France, la regione di Parigi.

Morti di mare e di terra

La stagione estiva nel Mediterraneo è il periodo dell'anno con il più elevato transito di persone migranti, ovviamente per le favorevoli condizioni meteorologiche. L'anno 2021 non è stato differente: al 17 settembre, l'Organizzazione Mondiale per le Migrazioni (Oim) segnala 1.369 persone disperse in mare dal 1° gennaio 2021. La maggior parte di questi tragici naufragi si verifica nel Mediterraneo centrale (1.092 persone), nella zona che separa Libia e Tunisia dall'Italia e dall'isola di Malta. Allo stesso tempo, aumentano anche i tentativi di traversata.

Texas, esecuzione rinviata per motivi religiosi

Lo scorso 8 settembre, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha sospeso in extremis l’esecuzione di John Henry Ramirez, condannato a morire con la somministrazione di un’iniezione letale nel penitenziario di Huntsville, in Texas. La sentenza è stata sospesa a seguito della presentazione di un ricorso di urgenza al massimo organo giurisdizionale, dopo che i precedenti ricorsi erano stati respinti sia in prima istanza sia in appello.

Pagine

Abbonamento a RSS - Esteri