i suoi articoli

6 dicembre 2018

Si è aperta oggi in Svezia quella che si spera possa essere una nuova fase di dialogo per fermare la guerra scoppiata nel marzo 2015 e che ha prodotto la più grave crisi umanitaria al mondo

5 dicembre 2018

Le nuove norme su sicurezza e immigrazione cominciano a produrre i primi effetti. Per chi era titolare di un visto per motivi umanitari, ora la prospettiva è la strada.

5 dicembre 2018

In distribuzione il mensile Eco delle Valli free press di dicembre: ecco l'intervista al climatologo Luca Mercalli che apre lo speciale "La mano umana sulla natura"

3 dicembre 2018

L’imposta dell’1,5% sui money transfer non ha grandi effetti sulle casse pubbliche, ma danneggia chi invia rimesse nel proprio Paese d’origine e chi riceve questo aiuto

29 novembre 2018

Perché il ministro degli Interni Salvini ha annunciato un passo indietro sull’accordo globale sulle migrazioni, promosso dalle Nazioni Unite sin dal 2016 e sempre confermato dal governo italiano?

28 novembre 2018

Secondo Olivier Roy, orientalista e politologo francese, è necessario riconsiderare il fatto religioso e lavorare sulle questioni più concrete, più vicine ai credenti

26 novembre 2018

Nella striscia controllata da Hamas si è scongiurato – per ora – il rischio di una nuova guerra, ma è necessario individuare percorsi politici che permettano di andare oltre l’aiuto umanitario

20 novembre 2018

Ancora in calo i volumi di vendita delle armi italiane, secondo la nuova edizione del rapporto Opal. Tuttavia, le esportazioni verso Arabia Saudita e altri Paesi in guerra non conoscono crisi

14 novembre 2018

Lo sgombero di 150 persone dal presidio umanitario gestito da Baobab Experience a Roma riapre il tema della gestione emergenziale di questioni strutturali, dall’accoglienza al diritto alla casa

13 novembre 2018

L’iniziativa per la stabilizzazione della Libia guarda a un accordo tra i leader nazionali senza occuparsi però delle continue violazioni dei diritti umani nel paese

Pagine