40 proposte innologiche raccolte in due CD

Gli inni sono stati registrati e pubblicati dal Ministero musicale dell’Unione battista. Le tracce sono scaricabili online

Il 1° marzo del 2019 il Ministero Musicale dell’Unione cristiana evangelica battista d’Italia (Ucebi) decise di lanciare una rubrica musicale, Un Inno al Mese Insieme, dedicata alla pubblicazione di nuovi inni e canti, soprattutto inediti, che potessero essere utilizzati nei culti domenicali delle chiese locali. L’idea era di proporre alle chiese di cantare un inno nelle domeniche da noi indicate, per creare un senso di condivisione e di unità. 

L’arrivo della pandemia da Covid-19 diede purtroppo, ed in modo paradossale, un impulso ancora più decisivo all’iniziativa, dato che non potendo più incontrarsi in chiesa in presenza, si aveva grande necessità di ricevere materiali da utilizzare nei culti che si svolgevano a distanza sulle piattaforme in remoto. Nel 2021, dunque, il Ministero musicale decise di allargare il repertorio con la proposta di 3 inni: uno storico, uno contemporaneo ed un inedito. La rubrica prese dunque il nome di Tre Inni al Mese Insieme.

«Dopo quattro anni di attività – afferma Carlo Lella, ministro della musica e responsabile del Ministero musicale dell’Ucebi –, abbiamo deciso di raccogliere in due CD tutti gli inni e canti che sono stati registrati e pubblicati dal 2019». I due CD sono stati presentati in occasione della 46a Assemblea generale dell’Unione battista, che si è svolta a Pomezia (Roma) dal 22 al 25 aprile 2022.  Le 40 tracce sono scaricabili qui.

«Ora – prosegue Lella –, quegli inni e canti contenuti nei due CD li mettiamo a disposizione di tutti e tutte affinché possano essere scaricati online e ascoltati. Il lavoro, come si può immaginare, è stato molto impegnativo, e vede il coinvolgimento di un largo gruppo di persone, oltre il Consiglio del Ministero Musicale, che hanno collaborato e continuano a collaborare con entusiasmo e passione. È grazie a tale sinergia e condivisione che siamo riusciti e riuscite ad arrivare al completamento di questo lavoro. Tutto, alla gloria di Dio».

Interesse geografico: