Cardinale Zuppi, Garrone: «Un compagno di strada»

Il presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, ha inviato al neo presidente della Conferenza Episcopale Italiana una lettera di auguri per il nuovo incarico

Daniele Garrone, presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, ha inviato al cardinale Matteo Maria Zuppi, nominato presidente della Conferenza Episcopale Italiana, una lettera di auguri per il nuovo incarico.

«Voglia ricevere i nostri fraterni auguri per l’importante e certo non facile servizio alla sua Chiesa a cui Lei è stato chiamato – si legge nella missiva -. Sono molte le occasioni in cui rappresentanti delle nostre chiese, a vari livelli, hanno già potuto incontrarla, trovando in lei non solo un interlocutore disponibile ma un compagno di strada sul cammino della comune vocazione cristiana; anche per questo la sua nomina ci ha rallegrato.

Abbiamo fiducia che, sotto la sua presidenza, il cammino ecumenico compiuto in questi anni, anche sul piano dell’accoglienza dei migranti, della salvaguardia del creato e della libertà religiosa in Italia e nel mondo, potrà proseguire e svilupparsi. Voglia considerare la Federazione disponibile a studiare insieme la possibilità di nuove modalità che ci aiutino a sviluppare la nostra comunione ecumenica».

Infine, un riferimento alla Bibbia. «La salutiamo – conclude Garrone – con il testo dell’Antico Testamento (Sal 92, 14ss.) che il lezionario “Un giorno una Parola” indica per la giornata di oggi, Ascensione del nostro Signore Gesù Cristo: [Quelli che sono] piantati nella casa del Signore, fioriranno negli atri del nostro Dio. Nella vecchiaia daranno ancora frutti,saranno verdi e rigogliosi, per annunciare quanto è retto il Signore …”».

Interesse geografico: