Comunione anglicana. Prima donna vescovo in Giappone

Sono oltre trentamila i fedeli anglicani nel grande Stato asiatico

La Nippon Sei Ko Kei (Nskk), la Comunione anglicana in Giappone, ha ordinato Maria Grace Tazu Sasamori come vescova di Hokkaido, facendola diventare la prima donna a ricoprire tale ruolo in Asia orientale in seno alla famiglia anglicana. 

Il culto di insediamento ha avuto luogo nella cattedrale “Christ Church” di Sapporo, presieduto dal primate della Nippon Sei Ko Kai, il vescovo Luke Kenichi Muto della diocesi di Kyushu. 

Le restrizioni dovute all’epidemia di Covid hanno obbligato ad una partecipazione limitata, ma la funzione è stata trasmessa in streaming dal vivo sul sito web della diocesi. 

La neo vescova, proveniente dalla diocesi di Tokyo, è stata eletta al suo nuovo ruolo nel novembre 2021, nel corso dell’80° Sinodo della diocesi di Hokkaido, la più settentrionale delle isole che compongono lo stato nipponico. 

Si tratta della seconda donna nominata a un ruolo vescovile per la Comunione anglicana in Asia, e la prima in Giappone e nell'Asia orientale. 

La sua elezione è stata accolta da Mandy Marshall, direttora per la giustizia di genere all'Ufficio della Comunione anglicana, come «una vera svolta». 

La Marshall ha dichiarato che la vescova eletta «ha bisogno delle nostre preghiere mentre entra in uno spazio molto maschile e porta sulle spalle anche la pressione e le speranze delle donne anglicane in Giappone». 

La Nskk è diventata una provincia della Comunione anglicana nel 1972. Ora comprende 11 diocesi con circa 32.000 membri di chiesa. 

Interesse geografico: