Il Centro internazionale di studi teologici battisti, faro per la formazione

Si rinsaldano i rapporti tra l’Ucebi e l’Ibtsc che ha sede ad Amsterdam

Il sodalizio tra il Seminario Internazionale Battista di Teologia e l’Ucebi (Unione cristiana evangelica battista d'Italia) è di lunga data. Diverse nostre pastore e pastori, alcune delle quali ancora attualmente in servizio nelle nostre chiese, si sono formati in tale istituto, quando ancora si trovava a Ruschlikon in Svizzera e, parzialmente, anche dopo il suo primo spostamento a Praga. 

Dall’estate del 2014, il Seminario internazionale battista ha nuovamente cambiato sede, ora ad Amsterdam, e il suo nome, non più seminario ma Centro internazionale di studi teologici battisti (Ibtsc), ma immutato è ancora l’obiettivo di essere un punto di riferimento per la formazione teologica, che va ad affiancare quella già offerta dalle diverse Unioni battiste dei paesi che fanno parte della Federazione Battista Europea (Ebf). Invariati sono rimasti anche i rami di specializzazione del Centro Studi di Amsterdam, che si concentra principalmente sulla storia e la teologia battista e anabattista, sulla missiologia e sulla teologia pratica, offrendo non soltanto corsi di master e dottorato, come già faceva quando aveva sede a Praga, ma anche un Learning Network accessibile a tutti e tutte coloro che vogliono approfondire la loro formazione in vista del pastorato o altro. 

Negli ultimi anni i rapporti tra l’Ibtsc e l’Ucebi si sono nuovamente rinsaldati e rinforzati, vista anche la presenza nel Board della pastora Cristina Arcidiacono – segretaria del Dipartimento di teologia dell’Ucebi fino al – che si è molto impegnata affinché si riprendessero le fila di una più fitta collaborazione dopo un periodo di parziale raffreddamento delle relazioni a seguito dello spostamento nella sede di Praga.

Graditissima perciò è stata la presenza di Ingeborg te Loo, coordinatrice del Learning Network dell’Ibtsc, all’Assemblea generale. Nel suo intervento, Ingeborg ha brevemente parlato dell’intenzione del Centro internazionale di creare una piattaforma di formazione teologica, fondata sulla pratica, che possa vedere una più ampia partecipazione di fratelli e sorelle dalle diverse Unioni facenti parte dell’Ebf.

Il corso sulla Missional Leadership, che i pastori Nunzio Loiudice, Andrea Aprile e chi scrive stanno attualmente frequentando, è solo il primo grande progetto di altri che stanno per essere lanciati, come la Conferenza sull’etica sociale cristiana che si terrà all’inizio di maggio ad Amsterdam e il corso sulla Libertà di religione. La speranza del Board dell’Ibtsc, ha concluso Ingeborg, è che almeno due persone per ogni Unione partecipino a questi e a futuri eventi.

Foto: Romeo/Caroli

Tags:

Interesse geografico: