L'Alleanza battista mondiale affronta la violenza domestica

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne la Bwa mette a disposizione testi e strumenti di riflessione

Hanno voluto essere presenti in prima linea nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne il 25 novembre. Per questo due giorni prima hanno lanciato una forte iniziativa: “Insieme contro la violenza domestica”. Sono alcune donne battiste in tutto il mondo che hanno unito le loro energie ed esperienze per porre fine a questo flagello.

Insieme, la Baptist World Alliance (Bwa, Allenza battista mondiale) e Bwa Women (il Dipartimento delle donne dell'Alleanza) hanno lanciato una risorsa a disposizione online dal titolo "Una visione biblica delle relazioni per porre fine agli abusi domestici", che riunisce strumenti di informazione e formazione per individui e chiese e comunità di tutto il mondo per aiutare a combattere la violenza domestica.

Perché va ricordato, in tutto il mondo, il 18% delle donne è stata vittima di violenza fisica e/o sessuale da parte del proprio partner negli ultimi 12 mesi. I tassi più alti si trovano in Asia e nel Pacifico, fino al 64% nelle Figi, al 46% in Afghanistan o al 54% in Bangladesh...

«È ora di parlare», ha affermato Karen Wilson, presidente del Women's Group. La violenza di un genere contro l'altro è estranea al cuore di Dio e al suo disegno sulla creazione». E per parafrasare il libro dei Proverbi a sostegno delle sue affermazioni: «Staremo insieme, sosterremo i bisognosi, parleremo per coloro che non hanno diritto di parlare».

L'iniziativa è nata da un workshop sul tema al Congresso mondiale delle donne battiste che si è tenuto in via telematica nel 2021. Il gruppo direttivo riunisce pastore battiste di diversi paesi, tra cui la teologa Valérie Duval-Poujol, che  in Francia ha creato l'associazione “Une place pour Elles” (Un posto per Loro). «Consapevoli della portata dell'argomento nel mondo, abbiamo deciso di agire insieme, condividendo le nostre risorse in termini di libri, video, podcast, moduli di formazione. Questi strumenti provengono principalmente dalle chiese battiste ma anche da altre confessioni» commenta Valérie Duval-Poujol, che si rallegra che il problema della violenza domestica sia finalmente emerso superando il grande muro della sua negazione.

La Baptist World Alliance, per voce del suo segretario generale, Elisha Brown, ha deciso di riprendere questo tema a lungo termine e di segnare d'ora in avanti la giornata del 25 novembre nell'agenda delle chiese.

Interesse geografico: