Torre di Libri, fine settimana conclusivo

Fra i molti appuntamenti spicca l’assegnazione della cittadinanza onoraria di Torre Pellice a Dacia Maraini

 

Torre di Libri, la oramai consolidata e conosciuta rassegna libraria dell'estate di Torre Pellice (To) organizzata dalla locale libreria Claudiana, dallo stesso Comune e da altri partner sul territorio, è giunta al fine settimana conclusivo.

Si inizia sabato 11 settembre con due appuntamenti alla Galleria Civica F. Scroppo. Alle 15: Gustavo Malan. Il gergo dei canapini di Crissolo. Sono in molti a conoscere l’esperienza partigiana e politica di Gustavo Malan, meno conosciuta è la sua passione per la lingua e la cultura occitane: a presentare il nuovo libro che raccoglie parte della sua tesi di laurea dedicata al patois e basata su dati raccolti negli anni ‘40 intervistando alcuni degli ultimi gerganti di Crissolo, saranno i curatori Gianpiero Boschero, Aline Pons e Matteo Rivoira. Introduce Giulio Giordano, ex partigiano e presidente della sezione Anpi Val Pellice.

Alle 17: Narrare la storia. A 300 anni dalla morte di Henri Arnaud. Una conversazione a più voci tra Davide Rosso, direttore della Fondazione Centro culturale valdese e autore di Henri Arnaud: immagini di un valdese non valdese (Claudiana, 2021), e Andrea Tridico, autore de Il Sentiero (2021), romanzo a fumetti nel quale si alternano la storia di un ragazzo ivoriano giunto oggi in val Pellice e quella dell’esilio dei valdesi nel XVII secolo. Gli autori parlano con Bruna Peyrot, presidente della Fondazione e Massimo Gnone, del festival Una Torre di Libri.

Domenica 12 settembre alle 15, al tempio valdese di Torre Pellice, arriva Dacia Maraini, alla quale sarà assegnata la cittadinanza onoraria del Comune di Torre Pellice. Fondatrice di teatri e riviste, è autrice di numerosissimi romanzi, racconti, opere teatrali, poesie e saggi, tradotti in tutto il mondo. Nel 1990 ha vinto il Premio Campiello con La lunga vita di Marianna Ucrìa e nel 1999 il Premio Strega con Buio. Tra i suoi ultimi libri, Corpo felice (2018) e Trio (2020). 

La conversazione con Dacia Maraini è condotta da Antonella Parigi e, per chi non potesse recarsi al tempio valdese, l’incontro sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook del festival: www.facebook.com/UnaTorreDiLibri

Il “Green Pass” è necessario per accedere a tutti gli eventi, sia al chiuso che all’aperto. Gli eventi sono ad accesso gratuito, si terranno anche in caso di pioggia e non richiedono prenotazione. La disponibilità dei posti è limitata: l’accesso sarà possibile mezz’ora prima dell’inizio di ciascun evento.

Info e aggiornamenti: www.unatorredilibri.it e Facebook: www.facebook.com/UnaTorreDiLibri.

Foto di Alessio Jacona via Flickr.

 

 

Interesse geografico: