Vivere in Cristo

Un giorno una parola – commento a Atti 17, 28

Egli tiene in mano l’anima di tutto quello che vive, e lo spirito di ogni carne umana
Giobbe 12, 10

In lui viviamo, ci moviamo e siamo
Atti degli apostoli 17, 28

Unione mistica con Cristo, quindi con Dio, perché Dio è in Cristo. Solo con un’unione mistica con Cristo la comunione con Dio diventa completa, piena, sovrabbondante, definitiva. Ma come si raggiunge quest’unione mistica con Cristo? Non si raggiunge, è essa che in Cristo raggiunge noi, non va agognata, è essa che agogna con amore noi. Ci precede, ci accompagna e ci segue. È già in essere, da prima che noi fossimo. Ne siamo già immersi dentro, perché in Cristo ne siamo già abbracciati e permeati: in Lui viviamo, ci muoviamo e siamo. È già così, perché l’ha deciso e l’ha fatto Dio, in Gesù Cristo. Ma allora perché a noi sembra che tutto sia così profano e imperfetto, o semplicemente normale, a volte proprio sbagliato, di ciò che siamo e di come viviamo? Perché guardiamo a noi stessi anziché guardare a Cristo. Quando non riusciamo a perdonare, quando pensiamo sempre e solo prima a noi stessi, quando ci attacchiamo al nostro orgoglio come un mollusco ad una roccia, quando siamo violenti, quando non soccorriamo i naufraghi, quando siamo razzisti o sessisti, quando facciamo vittime con completa indifferenza, lì, lì siamo perfettamente uniti al Cristo crocifisso per il nostro peccato, al Dio che abbiamo ucciso barbaramente con le nostre stesse mani.

E quando, invece, condividiamo un po’ o magari parecchio del nostro denaro con chi è nella disgrazia, quando sacrifichiamo qualcosa di noi per il bene di qualcun altro, che poi si chiama amore, quando siamo pacifici e costruttivi nelle nostre relazioni con altre persone, quando abbiamo il coraggio della speranza, quando non riusciamo ad inghiottire l’ingiustizia, quando crediamo nella potenza della vita, lì, lì siamo perfettamente uniti al Cristo risorto dai morti, capace di vivere spiritualmente insieme a noi. In Cristo, crocifisso, risorto, in Cristo potenza di Dio, viviamo, ci muoviamo e siamo, perché Dio in Cristo è con noi. Amen.

 

Interesse geografico: