Il Consiglio della Federazione luterana mondiale in assise

Il Consiglio della Federazione luterana mondiale (Flm) terrà la sua riunione annuale online dal 18 al 23 giugno. Verrà eletto il nuovo segretario generale

Il Consiglio della Federazione luterana mondiale (Flm) terrà la sua riunione annuale online dal 18 al 23 giugno, a ricordarlo è il sito ufficiale dell’organismo.

Il presidente della Flm, l’arcivescovo Panti Filibus Musa, a capo della Chiesa luterana di Cristo in Nigeria, aprirà ufficialmente l’incontro. I lavori saranno invece introdotti da un messaggio del segretario generale della Flm, Martin Junge.

I rappresentanti delle chiese membro rifletteranno a partire dalle sollecitazioni contenute nel messaggio del segretario e affronteranno temi di attualità, a partire circostanze eccezionali imposte dalla pandemia di Covid-19; l’incontro sarà importante per discutere anche del budget 2022.

Il presidente della commissione finanziaria Olaf Johannes Mirgeler presenterà una panoramica relativa alle finanze dell’organizzazione.

All’ordine del giorno, il 19 giugno, l’elezione del prossimo segretario generale, che sarà votato tra due candidati individuati dalla Commissione di ricerca nominata dal Consiglio.

Commissione di ricerca che ha proposto Anne Burghardt, membro della Chiesa evangelica luterana estone e Kenneth Mtata, membro della Chiesa evangelica luterana dello Zimbabwe.

Burghardt è attualmente a capo del settore sviluppo presso l’Istituto di teologia della chiesa e consigliera per le relazioni internazionali ed ecumeniche.

Mtata è segretario generale del Consiglio delle Chiese dello Zimbabwe.

All’incontro online saranno inoltre discussi e affrontati i preparativi per la 13sima Assemblea 2023 che si terrà a Cracovia, in Polonia. A parlarne e ad aggiornare i partecipanti sarà il presidente del Comitato per la pianificazione dell’Assemblea (Apc), Tamás Fabiny, della Chiesa evangelica luterana in Ungheria.

A novembre è prevista la prossima riunione, questa volta in presenza, dell’organo di governo della Flm a Ginevra.

Interesse geografico: