la Chiesa unita di Cristo contribuisce a sanare milioni di dollari di debito sanitario per migliaia di famiglie negli Usa

Un enorme sforzo collettivo, in cui la Chiesa Unita di Cristo è uno degli attori più coinvolti, per sanare e denunciare le iniquità della sanità statunitense

Lo sforzo della Chiesa Unita di Cristo, insieme a vari altri attori sociali, per abolire il debito medico di migliaia di cittadini statunitensi ammonta ora a 51,8 milioni di dollari totali, dopo l'ultimo acquisto di debito annunciato nel New England, la regione nord-orientale degli Stati Uniti d'America che comprende gli Stati del Maine, Vermont, New Hampshire, Massachusetts, Connecticut e Rhode Island.

Uno sforzo di collaborazione da parte di 122 congregazioni locali della United Church of Christ,  ha contribuito a cancellare 26,2 milioni di dollari di debito medico in quell’area. Due acquisti separati hanno portato benefici alle famiglie in sette Stati e al personale medico in tutto il paese, in prima linea nell’affrontare la pandemia e a cui ora le pendenze economiche verranno appunto sanate.

Presto tutti riceveranno lettere che informano che il loro debito medico è stato condonato.

«Le nostre scritture ci chiamano a portare buone notizie ai poveri, a proclamare la liberazione ai prigionieri, a liberare gli oppressi», ha detto la pastora Jocelyn Gardner Spencer della United Church on the Green a New Haven, Connecticut. «Nel mezzo di una pandemia che sta colpendo in modo sproporzionato le comunità di colore e con una disoccupazione diffusa che fa perdere la propria assicurazione proprio quando ce ne sarebbe più bisogno, l'eliminazione del debito medico per le persone e le famiglie vulnerabili è un modo tangibile in cui stiamo rispondendo alla nostra chiamata a rendere reale l'amore e la giustizia di Dio».

Una campagna di raccolta fondi a livello di conferenza in Connecticut, Massachusetts e Rhode Island, nata prima della pandemia, ha raccolto oltre 200.000 dollari. I doni sono stati inviati alla “RIP Medical Debt”, associazione senza scopo di lucro nata alcuni anni fa proprio per coordinare le raccolte fondi al fine di annullare debiti medici agli americani, che ha acquistato il debito in 65 contee del Connecticut, Massachusetts, Maine, New Hampshire, New York, Rhode Island e Vermont. Quell'acquisto ha cancellato 8,4 milioni di debiti sanitari per 7.175 famiglie, con una media condonata di 1.171 dollari a famiglia.

Un secondo acquisto ha incanalato 107.000 dollari delle donazioni della chiesa in un nuovo fondo creato per rispondere all’emergenza COVID-19 ed ha eliminato altri 17,8 milioni di dollari di debito per 12.144 operatori sanitari e primi soccorritori negli Stati Uniti. Texas, Oklahoma, Michigan e Georgia sono stati i primi quattro stati rappresentati, con un debito medio condonato di 1.466 dollari cadauno. Dal suo primo acquisto a maggio, il Fondo “Helping COVID Heroes” del RIP ha già cancellato 46 milioni di dollari di debiti per 36.662 persone che lavoravano e lavorano in prima linea contro la  pandemia. L'Ucc è una delle prime 10 organizzazioni che contribuiscono a questo fondo.

Il progetto di abolizione del debito medico della chiesa è iniziato nella regione dei Grandi Laghi con un acquisto del 2019 a Chicago, dove le donazioni della chiesa hanno abolito 5,3 milioni di dollari di debito per 5.888 famiglie nel South Side della città. Nel gennaio 2020, lo sforzo si è spostato a St. Louis, nella regione centro-occidentale, dove sono stati eliminati 12,9 milioni di dollari di debito medico per 11.108 famiglie. Quest'estate, nella regione occidentale, nove congregazioni della California nella zona della baia orientale hanno contribuito a cancellare 7,4 milioni di dollari di debiti sanitari per 3.539 famiglie in tutto lo stato. La campagna continuerà per tutta l'estate del 2021 con molte altre iniziative già in lavorazione. L'acquisto numero cinque è in corso, in Kansas e Oklahoma, con un sesto in previsione, nella Conferenza dell'Atlantico centrale dell'Ucc, la regione del Medio Atlantico, che copre gli stati del Maryland, della Virginia e del Distretto di Columbia.

Uno sforzo corale immenso. Tutto ciò corre parallelo all’azione continua di denuncia dell’estrema iniquità del sistema sanitario statunitense.

Tags:

Interesse geografico: