Finalmente «Una buona notizia»

Giovedì 12 novembre la presentazione (online) del volume: Una buona notizia. Il vangelo di Marco su misura per te. In collaborazione con il settimanale Riforma

(NEV/Riforma) -  Si chiama “Una buona notizia. Il Vangelo di Marco su misura per te” il libro appena pubblicato, frutto del lavoro della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), del Servizio Istruzione e Educazione (SIE*) della stessa FCEI e della Claudiana Editrice. Il testo è il vangelo di Marco in una speciale edizione facilitata, adatta anche a bambini con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), ricca di illustrazioni, cartine, approfondimenti e curiosità. “Una buona notizia” è stato presentato online il 12 novembre, in un incontro promosso dalla FCEI con Riforma e introdotto dal coordinatore del SIE Gian Mario Gillio.

Il pastore e segretario esecutivo della FCEI Luca Baratto, moderatore del dibattito via web, ha spiegato che “il protestantesimo ha sempre ritenuto di dover abbattere tutte le barriere che potevano ostacolare un rapporto con la Bibbia”.

Per Luca Maria Negro, presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, che ha firmato la presentazione del volume, il testo è “un’opera di divulgazione, che vuole restituire il Vangelo di Marco ai lettori, non solo per le persone che hanno difficoltà di apprendimento ma che è molto adatta per chi è totalmente digiuno del mondo dei Vangeli. Uno strumento dunque veramente valido di evangelizzazione”.

“Leggere per intero un vangelo non è un’esperienza comune nemmeno per chi frequenta la chiesa”, ha aggiunto poi Eugenio Bernardini, presidente della Claudiana editrice, che distribuisce questo volume. Per Bernardini, “L’auspicio è che possa essere il quarto best seller della storia tra la Claudiana e la FCEI. 50 anni fa usciva infatti “Racconta la Bibbia ai tuoi ragazzi”, che ebbe un grande successo in Italia e ricevette anche un premio alla mostra dell’editoria per ragazzi a Bologna – ed erano anni in cui i protestanti erano meno conosciuti di oggi. Il secondo best seller arrivò anni dopo, nel 1998, “Il popolo del libro”, 10mila copie, ma il terzo fu il maggiore successo, “Il popolo della Bibbia: vita e costumi”, tradotto in 8 lingue, stampato in 200mila copie. Ecco allora che ci auguriamo come Claudiana che anche questo libro possa continuare questo percorso positivo”.

Patrizia Barbanotti, insegnante di scuola primaria, laureata in Storia della Chiesa e in Scienze bibliche e teologiche presso la Facoltà valdese di Teologia a Roma, è la curatrice dei testi del volume. “Chiunque legge una sezione ha strumenti per affrontare l’intero testo – ha detto -. Il nostro auspicio è proprio che faccia venire voglia di leggerlo tutto. Inoltre per noi che abbiamo lavorato a questo progetto è stata una lezione di umiltà riuscire a semplificare il testo per le persone che hanno un lessico più limitato. Ci auguriamo di aver contribuito ad una operazione di alfabetizzazione, un lavoro che andrebbe fatto anche con molti altri testi dell’Antico Testamento, per trasmetterne la bellezza”.

Al fianco di Barbanotti, Eric Noffke, che ha supervisionato il testo biblico. Il professore di Nuovo Testamento presso la Facoltà valdese di Teologia a Roma e presidente della Società Biblica Italiana, in un video, ha spiegato il perchè della scelta del Vangelo di Marco “per cominciare questa che speriamo diventi una serie per aiutare i lettori ad entrare nella Bibbia”, in quanto “è un vangelo “semplice per natura”, nato proprio per testimoniare questa “buona notizia”. Noffke ha anche sottolineato “la dimensione ecumenica di questo progetto, a partire dalla traduzione della Bibbia italiana della Riforma”.

 

E proprio a proposito di ecumenismo, all’incontro on line è intervenuta anche Silvia Guetta, docente dell’Università di Firenze, studiosa della storia dell’educazione ebraica, che ha apprezzato “l’impegno al dialogo, a creare ponti”. “Quello che più mi ha colpito – ha spiegato – è la grande attenzione sulla dinamica relazionale – sull’ascoltare e il parlare – molto importante, un’atmosfera di relazioni attiva con i discepoli, ora più che mai assume un significato rilevante”.

Qui il link per acquistare il libro, ogni copia costa 14,5 euro.


*Il SIE è il settore specializzato nella formazione biblica delle giovani generazioni nello spirito ecumenico, della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI).