Confronti. A settembre, oltre alla rivista, un libro…

Disponibile il numero di settembre e un nuovo libro: Fedi e libertà

In queste ore la rivista Confronti ha annunciato l’uscita del consueto numero mensile di settembre e di un nuovo libro: Fedi e Libertà. Riflessioni edito da Com Nuovi Tempi il volume è stato curato da Mario Campli, Giovanni I. Giannoli, Claudio Paravati, Fausto Tortora.

La rivista mette come strillo in copertina: Contro la crisi. Cooperazione e interdipendenza, dedicando al suo interno una lunga intervista alla vice ministra degli Esteri e della Cooperazione, Emanuela C. Del Re. 

Tra gli editoriali: la schiavitù moderna con Takoua Ben Mohamed; il Mali con Angela Turco; il Medio Oriente con Luigi Sandri e Taiwan con Thierry Vissol. 

Nel numero sono affrontati temi quali la politica, le armi, le migrazioni, la tecnologia, la chiesa cattolica con un’analisi su Maria Maddalena «la prima apostola», di Marcello Farina. Seguono le consuete rubriche le segnalazioni di libri. 

Il libro Fedi e libertà. Riflessioni, nasce invece dalla collaborazione tra la Fondazione Lelio e Lisli Basso e il Centro Studi e Rivista Confronti, che hanno avviato una serie di incontri seminariali denominati Fedi e libertà tenutisi nel 2019, presso la stessa Fondazione Basso.

Dopo l’introduzione del filosofo Giovanni I. Giannoli e il primo capitolo introduttivo di Franco Ippolito, presidente della Fondazione Lelio e Lisli Basso, il testo ripercorre le domande chiave della riflessione dei seminari: cosa hanno a che fare le fedi con la libertà, le libertà?

Come si innervano le dimensioni politiche, sociali, culturali, storiche, con quelle religiose e spirituali, in un quadro contemporaneo, laico, dello stato di diritto democratico? E ancora, che cosa ci mostrano le fedi e le libertà se guardate attraverso quattro angolature specifiche, quattro campi di indagine quali sono le appartenenze, le verità, i diritti e i poteri? Sono alcune delle domande alle quali autorevoli esperti tentano di dare delle risposte.

Tra i contributi quelli di Francesca Bocca Aldaqre, Franco Barbero, Ambrogio Bongiovanni, Massimo Borghesi, Gianfranco David Di Segni, Marco Fornerone, Pawel Gajewski, Giorgio Gomel, Celeste Intartaglia, Gaetano Lettieri, Giacomo Marramao, David Meghnagi, Paolo Naso, Adele Orioli, Enzo Pace, Giorgio Raspa, Adriano Roccucci, Piero Stefani e Ilaria Valenzi.

«Il libro – afferma la redazione di Confronti – è una preziosa raccolta delle riflessioni più recenti di politologi, sociologi, filosofi, giuristi, esperti di religioni e di comunità di fede, esponenti delle stesse comunità religiose e laiche in Italia; ciò che emerge è un quadro certo frastagliato,  variegato, ma al contempo tenuto insieme dalla volontà di pensare oggi la sfida del pluralismo, oggi più di prima, nell’era del post-Covid, considerata una cartina di tornasole delle profonde istanze sociali che chiedono riconoscimento, cittadinanza e giustizia».

Il libro: Fedi e Libertà. Riflessioni, Editore: Com Nuovi Tempi, Prezzo di copertina: 18 €, Pagine: 240

Tags:

Interesse geografico: