Riesi «Un luogo dove educare la mente e il cuore»

C’è anche il Servizio Cristiano tra i candidati dei “luoghi del cuore” Fai

Non ci sono solo templi, tra i luoghi valdesi candidati al titolo di “luogo del cuore”. All’inizio di giugno avevamo dato notizia delle iniziative delle chiese di Bordighera e Piedicavallo, perché anche il Servizio Cristiano di Riesi (Cl), in Sicilia si è candidato nella decima edizione della campagna di valorizzazione di luoghi architettonici, artistici e naturalistici meritevoli di tutela, promossa dal Fondo ambiente italiano (Fai).

Alla gara” partita a maggio, che si concluderà a dicembre, può partecipare chiunque, e va ricordato che si può esprimere anche più di una preferenza, dando il proprio voto a più “luoghi del cuore”. C’è tempo fino al 15 dicembre andando sul sito www.fondoambiente.it, entrando nella sezione I luoghi del cuore” e digitando il nome del bene che si vuole votare.

Chi si aggiudicherà più voti riceverà fondi da utilizzare per restauri e manutenzione, che in alcuni casi possono fare la differenza tra la possibilità di rilancio e la condanna all’abbandono e all’oblio.

Nel caso dei luoghi valdesi partecipanti, e del Servizio Cristiano in particolare, significa sostenere l’impegno educativo e di presenza civica, sociale e territoriale sul territorio da parte del Centro, che si definisce «un luogo dove educare la mente e il cuore». L’obiettivo, si legge nel post che ricorda l’iniziativa, è «rendere la Sicilia interna, Riesi, un luogo di cultura, sviluppo, condivisione grazie alla presenza del Villaggio Monte degli Ulivi, bene di importante interesse umano».

(Foto: pagina Facebook del Servizio Cristiano)

 

 

Interesse geografico: