Il Sinodo non c’è ma…

La cura di persone, memorie e territori al centro degli eventi che si terranno a Torre Pellice dal 24 al 30 agosto

La cura di persone, memorie e territori al centro degli eventi che si terranno a Torre Pellice dal 24 al 30 agosto.

Per un programma dettagliato degli eventi cliccare qui

Per guardare il video clicca qui

 

Il Sinodo delle chiese valdesi e metodiste quest’anno non si terrà – ricorda l’Agenzia stampa Nev –; ma a Torre Pellice ci saranno «Generazioni e rigenerazioni», una serie di eventi sul tema della «cura» di «persone, memorie e territori».

Dal 24 al 30 agosto, dunque, l’appuntamento è a Torre Pellice. Scrive Roberto Davide Papini sul sito chiesavaldese.org: a causa delle misure contro il coronavirus, «il Sinodo non c’è, ma le chiese valdesi e metodiste ci sono con la loro storia e il loro impegno variegato da Nord a Sud», come sottolinea la moderatora Alessandra Trotta nel video che invita a seguire (in presenza oppure online) gli eventi organizzati nei luoghi del Sinodo, nelle date del Sinodo, ma senza il Sinodo.

Incontri, mostre, concerti, film e anche fumetti animeranno la settimana dal 24 al 30 agosto a Torre Pellice (in provincia di Torino), il cuore delle Valli Valdesi. Un ricco programma di eventi (qui il calendario completo) che sarà preceduto, dal 21 al 23 agosto, da un‘edizione particolare di Torre di Libri.

Il tema generale della settimana è «Generazione e rigenerazioni. Avere cura di persone, memorie e territori». Si parte, con la serata del lunedì24 agosto con un dibattito alla Casa Valdese dal titolo «Affinché lo lavorasse e lo custodisse».

La giustizia sociale e ambientale per la costruzione del post Covid» con interventi video di David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo e di Elly Schlein, vicepresidente dell’Emilia Romagna seguiti da quelli di Vittorio Cogliati Dezza (Legambiente) e Valdo Spini (Circolo Rosselli). Il tutto moderato da Claudio Paravati e Ilaria Valenzi (Confronti), mentre le conclusioni sono affidate alla moderatora della Tavola valdese, Alessandra Trotta.

Martedì 25 agosto alle 17.30 si terrà l’incontro «Invisibili ma necessari. Immigrati e lavoro agricolo. Le iniziative delle chiese evangeliche», organizzato da Mediterranean Hope, programma rifugiati emigranti delle Federazione delle Chiese evangeliche in Italia, con la collaborazione della Diaconia valdese. All’appuntamento parteciperà tra gli altri l’attivista sociale e sindacale Aboubakar Soumahoro.

Appuntamento tradizionale del periodo sinodale (anche se solitamente collocato nella settimana precedente) è la Giornata teologica Miegge che mercoledì 26 agosto rifletterà al mattino, alle 10.30, su «Predicazione e vita: quale incontro? Predicazione per costruire speranze», e nel pomeriggio, alle 15, su «Predicazione e vita: quale incontro. Credenti in bilico. La Parola nella vita di ognuno di noi».

In questo settimana “non sinodale” a Torre Pellice sbarcano anche i fumetti con la presentazione del libro di Peter Madsen su “Gesù di Nazareth”, edito da Claudiana, sempre mercoledì 26 alle 17.

La giornata di venerdì vedrà diversi appuntamenti dedicati ai bambini e sui bambini, prima di affrontare in serata, alle 21, il tema della “Informazione al tempo dell’emergenza” organizzato dal settimanale Riforma e dal Centro culturale valdese.

La chiusura della serie di eventi sarà nel weekend con un incontro sul Museo valdese, sabato 29 alle 17.30, la proiezione del film “Valdesi. Una storia di fede e di libertà”, sempre sabato 29 ma alle 21, e la presentazione dei progetti Otto per mille per l’emergenza Covid-19, nel pomeriggio di domenica 30. Quindi, i  saluti della moderatora Alessandra Trotta.