In spiaggia con Radio Beckwith evangelica

In Liguria il segnale della radio di Luserna San Giovanni

91,5 Fm. Radio Beckwith evangelica sbarca in Liguria trasmettendo via etere in modulazione di frequenza. Un grande passo per la radio di Luserna San Giovanni che ha allargato il proprio bacino di ascoltatori accendendo un ripetitore su un traliccio a Ventimiglia.

«Un secondo verrà attivato prossimamente nel Savonese, nel comune di Cengio – ci spiega il direttore Matteo Scali – con l’obiettivo di coprire una parte della riviera di Ponente, dove è forte e radicata la presenza delle chiese valdesi». Dopo essersi stabilizzati nelle zone storiche del nord ovest, con notevoli migliorie alle trasmissioni del segnale che hanno fatto si che Rbe diventasse facilmente e chiaramente ascoltabile nei territori che l’hanno vista nascere, ha deciso di espandersi oltre l’Appennino. La zona del Ponente ha una certa continuità con il Piemonte e quindi è stato naturale guardare in quella direzione.

«Rbe è una radio differente rispetto ad altre che di solito acquistano una frequenza e iniziano a trasmettere in un territorio; il nostro progetto invece è quello di costruire qualcosa insieme alle chiese valdesi così come accade dove arrivano le onde medie». Ma l’Fm non è l’unico modo utilizzato da Rbe per raggiungere gli ascoltatori, questo fa parte di un sistema più complesso.

«A esempio trasmettiamo in Dab, in streaming – aggiunge Scali – perché c’è la volontà di continuare ad allargarsi, di rispondere a esigenze che rispetto ai primi anni della radio sono decisamente cambiati. Rimanere nel locale non era più la soluzione migliore, è necessario guardare oltre i confini tradizionali e questa opportunità di sbarcare in Liguria non ce la siamo lasciata sfuggire». L’Fm rischia però di essere una tecnologia ormai destinata a essere superata con l’avvento del Dab e di altre forme di “ascolto”.

«In un prossimo futuro – conclude Scali – forse assisteremo al passaggio al digitale ma per i prossimi anni i due sistemi conviveranno ed è importante “esserci” in entrambi oltre agli altri canali. Inoltre l’Fm ci permette di raggiungere luoghi più difficili da coprire con il segnale digitale». Da venerdì 5 giugno quindi Rbe è ascoltabile in Liguria, una sfida interessante per una radio che continua a crescere e ad allargare i propri confini. 

Interesse geografico: