L’informazione evangelica a portata di pollice

Anche riforma.it si avvale dell’app di messaggistica istantanea Telegram per aggiornare i suoi lettori

Quello di Riforma è uno sforzo costante: produrre informazione di qualità sul e dal mondo protestante, difficilmente reperibile in Italia (o in italiano) e proporvela, ogni giorno, ogni settimana, ogni mese, tramite i canali che abbiamo scelto quali i più idonei e fruibili. Lo abbiamo fatto, in particolare, per tutta la durata dell’emergenza, mettendo anche a disposizione gratuita, ogni settimana, il PDF del numero cartaceo.

Ai canali già conosciuti, da qualche giorno, abbiamo aggiunto Telegram. Per chi non la conoscesse è un’app di messaggistica istantanea per smartphone (esattamente come Whatsapp, Messenger e altri), con potenzialità superiori che la rendono particolarmente adatta alla divulgazione immediata, delle informazioni.

Utilizzata da numerose testate online, è stata scelta anche dal Ministero della Salute, in occasione degli aggiornamenti alla popolazione sull’emergenza del Covid-19.

Tramite i suoi cosiddetti “canali” permette di ricevere, sul proprio smartphone, i link cliccabili agli articoli appena pubblicati, con un’anteprima del titolo, sottotitolo e foto. Ci si iscrive e si ricevono, senza poter replicare o rendere il proprio numero telefonico pubblico, come nei gruppi Whatsapp e con la possibilità di silenziare la chat (per chi teme notifiche continue), lasciandoci liberi di consultare le news quando si preferisce.

In questo modo potrete seguire, sul vostro cellulare, gli aggiornamenti di riforma.it accedendo direttamente da mobile agli articoli: lo smartphone li leggerà in modalità, appunto, mobile, quindi confezionati ad hoc per i piccoli schermi dei vostri dispositivi mobili, ovunque voi siate.

Per unirsi al nostro canale è sufficiente scaricare l’app (disponibile per iOs e Android) e cliccare il seguente link: https://t.me/riformaecovalli.

Non vi resta che unirvi al canale e aspettare la prossima news!

Interesse geografico: