Volley: prende forma il Pinerolo del futuro

Già a segno due obiettivi di mercato oltre a importanti riconferme

Voglia di sport, voglia di volley. Dopo il traumatico stop di inizio marzo e la successiva cancellazione del campionato in corso, la mente del mondo Unionvolley Pinerolo volge al futuro in vista della stagione 2020-21, tra la grande voglia di ricominciare e le incertezze legate alla situazione sanitaria. Nel frattempo, dopo la conferma, in realtà abbastanza scontata, di coach Marchiaro, il ds Francesco Cicchiello sta lavorando per costruire una squadra all’altezza delle importanti ambizioni di tutto l’ambiente.

E se il buongiorno si vede dal mattino, quella pinerolese sembra essere un’alba radiosa: se la conferma di capitan Valentina Zago, autentico idolo della tifoseria, rappresenta di per sè una mossa fondamentale, le prime novità fanno ulteriormente salire il termometro dell’entusiasmo. Il primo innesto è infatti la centrale torinese Yasmina Akrari, reduce da tre stagioni a Chieri nelle quali ha conquistato la promozione in A1 e ha disputato due stagioni a buon livello nella massima serie. Entusiasmo contagioso quello della neo-biancoblu che nelle prime dichiarazioni ufficiali non nasconde le proprie ambizioni «Il mio obiettivo è raggiungere la promozione, ho scelto Pinerolo per puntare in alto. Pinerolo è una società che ispira tanta fiducia, ogni persona entrata in contatto con questa realtà ne ha sempre parlato bene, e questo vuol dire che è composta da persone serie e affidabili». In partenza, dopo due stagioni, Serena Bertone.

Novità anche per quanto riguarda il comparto schiacciatrici, dove Laura Grigolo, reduce da una stagione resa difficile da fastidiosi infortuni, lascia il posto ad Alessia Fiesoli, lo scorso anno in A1 a Casalmaggiore dove non ha trovato troppo spazio ma ha acquisito esperienza preziosa da spendere a Pinerolo. La banda toscana si allinea all’entusiasmo e all’ambizione che si respira nell’ambiente «Ho scelto Pinerolo perché ha la fama di essere una società seria e ambiziosa. Anche io lo sono e voglio vincere, sono convinta che insieme ci divertiremo e faremo divertire».

Coach Marchiaro può quindi guardare con ottimismo al futuro, con un team costruito con un mix di esperienza e prospettiva, mettendo sempre al centro la mentalità delle giocatrici coinvolte nel progetto «Con questi acquisti - dichiara - la squadra si arricchisce di elementi validi con alle spalle esperienze importanti. La bussola che sta guidando questa campagna acquisti è l’equilibrio. Con Fiesoli guadagniamo una giocatrice meno esplosiva in attacco ma più completa».

In attesa di eventuali nuovi acquisti, la tifoseria si gode anche importanti conferme: oltre a Zago, ufficiale il rinnovo anche per il libero Silvia Fiori e della palleggiatrice Jennifer Boldini, mentre non è stato ancora annunciato quello di Silvia Bussoli, che però, così come quello di Michela Ciarrocchi, appare più che probabile «Dopo un’annata psicologicamente particolare come questa - spiega coach Marchiaro - era importante ripartire da elementi flessibili, equilibrati e pazienti e, laddove ci sono state le conferme, questi elementi sono stati valutati come primari».

Interesse geografico: