Credenti «in bilico» tra pandemia, fede e fratture

Ne parleremo oggi pomeriggio (martedì 19 maggio) alle 17,30 (su Zoom) presentando il libro "Credenti in bilico – La fede di fronte alle fratture" di Corsani e Baral con Zanchini, Caramore, Sinibaldi, Affinati, Peyrot, Genre..

La pandemia ha fermato tutto, quasi tutto. La cultura non si è mai arenata, semmai si è trasformata. Dalle metro affollate e di pendolari introiettati nei loro libri (e-book), alle presentazioni nelle librerie, ormai un nostalgico ricordo, tutto oggi avviene online e le discussioni si snocciolano ancorati su vetusti divani di casa con gatti che invadono gli schermi e bambini che reclamano la merenda, mentre sullo sfondo di webcam più o meno adeguate emergono arredamenti kitsch alle spalle di relatori e conduttori. Non sempre è così, ovviamente. 

Ma questo è il bello della diretta, diceva qualcuno, il bello della verità. Della normalità. 

Un esempio di come la cultura abbia deciso di non fermarsi di fronte alle difficoltà e di mettere da parte anche la nota narcisistica che l’ha sempre accompagnata è il Salone Internazionale del libro di Torino che in questi giorni ha offerto al pubblico un’edizione speciale tutta online, per la prima volta nella sua storia terminata domenica 17. https://www.salonelibro.it/ita/

Anche la nostra redazione non si è mai fermata, anzi, possiamo dirlo, semmai ha intensificato i propri sforzi in questi tempi di pandemia per essere sempre più vicina ai lettori e lo ha fatto potenziando la diffusione della newsletter, offrendo puntuali approfondimenti e intensificando (ampliando) la diffusione di notizie sia sul sito online sia sulle pagine del settimanale Riforma.

Certamente anche la nostra struttura ha dovuto interrompere molte attività già previste come l’organizzazione di eventi pubblici (tanti davvero quelli promossi in questi ultimi anni) e di formazione giornalistica dedicati ai colleghi e alle persone interessate alle tematiche religiose e della fede. 

Riforma ha deciso di interagire nuovamente con il suoi lettori sfruttando l’ormai consolidata comunicazione e oggi pomeriggio alle 17,30 (in collaborazione con l’editrice Claudiana) vi invita alla presentazione del libro Credenti in bilico – La fede di fronte alle fratture (una sorta di redazione allargata) partendo dagli stimoli contenuti nel volume curato dal nostro direttore Alberto Corsani insieme a Sabina Baral

L’appuntamento fruibile sulla piattaforma digitale Zoom sarà moderato dal giornalista Rai e conduttore di Quante Storie Giorgio Zanchini con ospiti Gabriella Caramore (saggista e nota conduttrice del programma radiofonico Rai di cultura religiosa Uomini e Profeti), il direttore di Radio3  Marino Sinibaldi e con le testimonianze, tra gli altri, di Eraldo AffinatiBruna PeyrotGianni Genre

Credenti in bilico pone al lettore alcune domande affidando possibili riflessioni e risposte a autorevoli intellettuali, storici, psicologi, teologi, sulle grandi sfide di oggi e sulla fede. 

«Domande rivolte in particolar modo alle nostre chiese protestanti ed evangeliche?», chiosano maliziosamente i curatori che proseguono, «perché balbettiamo quando si tratta di spiegare al nostro vicino di casa in cosa consiste la nostra fede? Perché ci sentiamo orgogliosi della nostra chiesa e del suo agire sociale, ma al contempo siamo titubanti nel dire che a muoverci è l’Evangelo?» 

Nella Bibbia ricordano ancora Baral e Corsani «leggiamo che la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di realtà che non si vedono. Ma come dire, oggi, quanto non si vede ha per noi credenti un significato? La bellezza della fede è che non dà risposte immediate, fornisce però un senso alla nostra vita. Oggi la ritroviamo nei dettagli, negli interstizi, nelle lacune, negli spiragli. 

Con l’aiuto di alcuni interlocutori in queste pagine abbiamo cercato lo slancio per ripartire da qui senza rassegnazione e guardare al di là di un presente ripiegato su se stesso».

Un dialogo aperto, dunque, che ha raggiunto molte e molti intellettuali: Massimo Recalcati, Bruno Forte, Bruna Peyrot, Stefano Levi Della Torre, Eraldo Affinati, Vivian Lamarque, Michel Kocher, Elisabetta Ribet e Gianni Genre. 

Tutti, raccontano di una fede che oggi «mostra una certa esitazione a palesarsi, aggrappandosi a dettagli e piccole cose, per tentare egualmente il salto verso il «progetto più grande che Dio ha per noi». 

Credenti in bilico - La fede di fronte alle fratture dell’esistenza di Sabina Baral, Alberto Corsani. Collana Nostro tempo, pp. 128. Euro 13,50

Interesse geografico: