Una stagione ricca di attività per la Fgei

Tra le tante iniziative, anche l’opportunità di sostenere la Federazione giovanile evangelica tramite l’acquisto dei biglietti della lotteria

Campi, concorsi, weekend, lotterie e convegni. Sono tante le iniziative che la Fgei, Federazione Giovanile Evangelica in Italia, propone per questa prima parte del 2020. Tante occasioni per incontrarsi, informarsi, pregare e riflettere insieme.

In ordine temporale, possiamo partire dal campo MultiMedia Generation, che si terrà all’Istituto Gould di Firenze dal 28 febbraio al 1 marzo 2020. «Si tratta della seconda parte di un progetto che la Federazione sta portando avanti dall’anno scorso - spiega Annapaola Carbonatto, segretaria Fgei - L’obiettivo è permettere ai giovani e alle giovani di familiarizzare con alcuni strumenti tecnologici e grafici, nell’ottica di facilitare le attività di animazione o gestione di gruppi. Senza diventare dei professionisti del settore, avere qualche conoscenza di base può migliorare il lavoro nella produzione di locandine o realizzazione di brevi video. Prevediamo una trentina di partecipanti e ricordiamo che siamo riusciti a realizzare questo campo anche grazie a finanziamenti dell’Otto per Mille valdese».

Le iscrizioni al MultiMedia Generation sono aperte, si può scrivere multimedia.fgei@gmail.com.

Sabato 14 marzo si svolgerà poi l’annuale convegno della Diaconia Valdese, sempre al Gould di Firenze, che ormai da parecchi anni vede la collaborazione della Fgei nella parte organizzativa. Quest’anno la sinergia si arricchisce del contributo anche la Facoltà Valdese di Teologia. A breve saranno rese note maggiori informazioni sul tema e relatori.

Ci fermiamo a marzo con il Weekend Teologico proposto dal 20 al 22 al Centro Ecnumenico di Agape di Prali. Anche la collaborazione tra Agape e Fgei ormai vanta qualche anno, come ricorda Annapaola «Ormai da diversi anni ci coordiniamo per organizzare il campo teologico internazionale che si svolge ad agosto. Quest’anno però vorremmo provare questa nuova formula del weekend teologico per dare un “assaggio” di cosa può essere un momento dedicato all’approfondimento teologico.  Un campo di una settimana rischia di suonare come un’attività troppo impegnativa, anche a livello di tempo, mentre un’attività impostata sui due giorni del fine settimana due giorni può essere più gestibile. Il weekend di marzo e il campo di agosto rimarranno comunque eventi indipendenti e anche i temi saranno distinti, senza legami tra loro. Durante il campo saranno proposti vari spunti di riflessione, ma il focus principale sarà dedicato all’animazione teologica, un’ottimo strumento per avvicinare le persone a temi teologici, alla lettura della Bibbia, con metodi e suggestioni non troppo cattedratiche».

Annapaola Carbonatto lancia un ultimo appello sulla Lotteria della Fgei: «Ritorna una delle grandi opportunità di autofinanziamento della Federazione e abbiamo aperto proprio in questi giorni la vendita dei biglietti della lotteria. Stiamo ancora raccogliendo i premi in palio e se qualcuno volesse avanzare proposte in merito sarà il benvenuto. Alcuni nostri partner classici hanno già confermato il sostegno, quindi si potranno vincere abbonamenti a Riforma, alla rivista Confronti, soggiorni presso le foresterie. Metteremo in palio anche borse campo per partecipare ai campi dei nostri centri evangelici».

Per acquistare i biglietti ci si può rivolgere ai referenti territoriali. L’estrazione avverrà durante la serata conclusiva del Campo Studi a fine aprile.

Interesse geografico: