Jørgen Skov Sørensen nominato segretario generale della Kek, Conferenza delle chiese europee

Danese, 55 anni, una lunga esperienza ecumenica e teologica, succede al finlandese Huttunen

Il dottor Jørgen Skov Sørensen è stato nominato nuovo segretario generale della Conferenza delle Chiese europee (Kek). Nato a Kolding, in Danimarca, 55 anni, arriva alla Kek con una vasta esperienza in teologia, missione, ecumenismo, leadership, comunicazione e gestione.

Il consiglio di amministrazione della Kek ha annunciato la decisione il 21 novembre in una riunione a Bruxelles. Skov Sørensen assumerà la posizione nel gennaio 2020.

«È con grande piacere che annunciamo la nomina del dottor Jørgen Skov Sørensen a nuovo segretario generale della Kek», ha dichiarato il presidente della Kek, pastore Christian Krieger. «Siamo fiduciosi che guiderà la Conferenza nel cammino volto ad accompagnare le sue Chiese e organizzazioni in partenariato a lavorare insieme nella speranza e nella testimonianza, a servire l'Europa e a promuovere la pace e l'unità della Chiesa".

«Preghiamo per il nuovo ministero di Jørgen, che possa riuscire a sostenere il lavoro programmatico della Kek e rafforzare il ruolo della Kek in Europa tra tutte le sfide che emergono  nella società di oggi», ha aggiunto.

«Sono grato al consiglio di amministrazione della Kek per avermi affidato la responsabilità di dirigere la Conferenza di chiese europee in tempi di cambiamento nel nostro continente» ha affermato Skov Sørensen. «Credo che il cristianesimo abbia definito il nostro continente come lo conosciamo e che la nostra eredità avrà un ruolo nella formazione del nostro futuro comune. La Kek detiene una posizione unica tra le chiese e la società in generale che non vedo l'ora di esplorare».

Skov Sørensen ha conseguito il dottorato di ricerca in Missiologia, Teologia Ecumenica e sistematica presso l'Università di Birmingham, nel Regno Unito, e un dottorato in Teologia ecumenica presso l'Università di Aarhus in Danimarca.

Ha servito come segretario generale a Danmission, la più grande e antica organizzazione missionaria danese e ha anche guidato la Chiesa evangelica luterana in Danimarca (Elcd) a vari livelli. Ha svolto diversi incarichi accademici presso la Aarhus University e lo United College of the Ascension, nel Regno Unito, e ha ricoperto incarichi presso la Danish Missionary Society e la Danish Church Abroad - Hong Kong.

Skov Sørensen ha prestato servizio in vari consigli e consigli di amministrazione danesi e internazionali, tra cui Dan Church Aid, Fondo di dotazione della Federazione luterana mondiale, il Centro per lo studio della religione e della società, l’Università di Aarhus, la Chiesa danese all'estero, l’Eksistensen Christian Think Tank, la fondazione Amphlett Scholarship e la Areopagos Foundation.

E’ autore di numerosi articoli e pubblicazioni su questioni internazionali ed ecumeniche.

Oltre alle lingue scandinave, parla inglese, tedesco, francese e cinese mandarino.

Il consiglio di amministrazione ha espresso gratitudine all'ex segretario generale padre Heikki Huttunen per i suoi servizi alla Kek, il suo contributo e l’ impegno.

La Kek è una comunità di 114 chiese ortodosse, protestanti, anglicane e vetero cattoliche di tutti i paesi d'Europa, oltre a 40 consigli nazionali di chiese e organizzazioni in partenariato. La Kek è stata fondata nel 1959. Ha uffici a Bruxelles e Strasburgo.

Tags:

Interesse geografico: