Esercito della Salvezza. Da 132 anni accanto alle persone

L’Ente di ispirazione protestante presenta il 21 novembre il rapporto delle attività svolte e gli impegni per il 2020. Il Tenente Colonnello Massimo Tursi: “In un tempo di grande difficoltà del vivere, specie in campo sociale ed economico, operiamo come sempre a favore del prossimo”

 

L’Esercito della Salvezza in Italia (EdS) presenterà a Roma, il prossimo 21 novembre, il suo Rapporto delle Attività. Lo rende noto lo stesso EdS in un comunicato stampa.

Il Tenente Colonnello Massimo Tursi, responsabile del Comando dell’Esercito della Salvezza in Italia, ha dichiarato: «In un tempo di grande difficoltà del vivere, specie in campo sociale ed economico, operiamo, come sempre, da oltre 132 anni nel nostro Paese, per essere accanto alle persone, vicini e concretamente in aiuto al nostro prossimo. Il Rapporto-bilancio delle nostre attività illustrerà azioni, dati, cifre e prospettive per il 2020».

L’EdS è un Ente morale e associazione di culto di ispirazione cristiano-protestante che sostiene circa 60.000 persone, famiglie e singoli, in situazioni di difficoltà e disagio in tutta Italia. Il Rapporto è un vero e proprio «bilancio sociale dell’anno appena trascorso» si legge nel comunicato. Per l’occasione, l’EdS proporrà «un dinamico incontro-dibattito tra personalità del mondo accademico, sociale e religioso, presentati da Eleonora Camilli, giornalista di "Redattore sociale"».

La mattinata si aprirà con i saluti istituzionali e l’intervento del Tenente Colonnello Massimo Tursi. Parteciperanno inoltre Francesca Danese, responsabile pubbliche relazioni dell’EdS, il pastore Luca Maria Negro, presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei), Antonietta Cosentino, docente di Economia delle Aziende no profit presso l’Università di Roma – La Sapienza,  Roberto Panzarani, presidente del Comitato scientifico del Forum Terzo Settore del Lazio e docente di Innovation management in molti atenei italiani e esteri, Sandra Huesca Avila, pedagogista e formatrice. A seguire, un “microfono aperto” a istituzioni, associazioni, volontari.

La presentazione del Rapporto delle Attività 2018 e della Carta dei Servizi dell’Esercito della Salvezza in Italia si terrà giovedì 21 novembre fra le 9.30 e le 13.30 in via degli Apuli, 41 a Roma.


Fondato dal pastore metodista William Booth, l’EdS è presente in oltre 130 paesi con circa 1 milione di membri. Fra le sue opere sociali: scuole, case per bambini, ostelli per persone senza fissa dimora, ospedali, programmi di emergenza per i disastri. Recentemente i vertici mondiali dell’Esercito della Salvezza sono stati ricevuti da papa Francesco in Vaticano, che li ha ringraziati per la loro opera a favore degli ultimi nel globo e in particolare per l’attività assistenziale e morale sul territorio romano. L’EdS è presente in Italia dal 1887 ed è membro della Fcei.

Per ulteriori dettagli: www.esercitodellasalvezza.org

Interesse geografico: