Un francobollo per il Münster

La Posta svizzera ha emesso un francobollo in occasione dei mille anni del Münster di Basilea

La Posta svizzera ha emesso, lo scorso 5 settembre, un francobollo speciale in occasione dei mille anni del Münster di Basilea. Alla presentazione del francobollo hanno partecipato anche la consigliera di stato basilese Eva Herzog e il presidente della Chiesa riformata basilese Lukas Kundert. Il francobollo raffigura l'imperatore Enrico II il quale mille anni fa diede inizio alla realizzazione dell'opera.

Il francobollo, realizzato dal grafico Marco Trüeb, raffigura la statua di Enrico II su sfondo blu cielo, una ricostruzione della facciata romanica del Münster e le torri del Münster come si presentano oggi.

Il presidente della chiesa basilese Lukas Kundert e il presidente del consiglio d'amministrazione della Posta Urs Schwaller hanno sottolineato, nel corso della cerimonia di presentazione del francobollo, alcuni aspetti comuni alla Posta e alla chiesa. «I francobolli e il Münster rappresentano dei valori, sono dei segni che indicano particolari valori», ha detto Kundert. Inoltre la Posta e la chiesa mandano entrambe dei messaggi: «La Posta invia lettere, la chiesa invia persone incaricate di portare un messaggio nel mondo».
«I francobolli appiccicati sulle lettere raccontano delle storie e ora raccontano anche la storia del Münster», ha dichiarato Urs Schwaller, il quale ha aggiunto: «Spero che questo francobollo costituisca anche un invito a visitare questo importante monumento basilese».

La consigliera di stato Eva Herzog ha espresso la propria soddisfazione affermando che «il fatto che un francobollo raffiguri il nostro Münster costituisce un ulteriore canale attraverso il quale far conoscere questo monumento storico e la nostra città nel mondo».

Tratto da voceevangelica.ch

Interesse geografico: