Patrimoni da scoprire con le passeggiate storiche

Proposte di percorsi che si ricollegano alle storie e al patrimonio dei musei delle valli valdesi

Il sistema museale valdese propone, come ogni estate, le passeggiate storiche in val Pellice, Chisone, Germanasca e Susa.

Sono organizzate da volontari e volontarie del Coordinamento Musei e Luoghi Storici Valdesi, si tratta di escursioni di bassa o media difficoltà, per buona parte su sentieri di montagna e strade sterrate.

Nicoletta Favout, responsabile dei servizi educativi del Centro Culturale Valdese, conferma: «l’attività delle passeggiate è nata ormai parecchi anni fa, vediamo con piacere che continua a esserci una buona partecipazione. I musei raccolgono un patrimonio del territorio, esponendolo e raccontandolo in varie modalità, secondo le loro caratteristiche. Questo patrimonio però può essere legato a percorsi, passeggiate e attorno al museo si possono trovare e visitare dal vivo luoghi e punti storici, ognuno abbinato ad una storia da raccontare».

Da luglio a settembre sono state organizzate a sette passeggiate, in diversi luoghi e con differenti gradi di difficoltà. «Abbiamo iniziato con le nostre valli – aggiunge Nicoletta Favout - poi ci siamo allargati. In val di Susa ormai collaboriamo da anni come punto culturale insieme alla chiesa valdese di Susa per delle mostre temporanee e anche nell’ambito del progetto delle Strade dei Valdesi e degli Ugonotti».

Il prossimo appuntamento prevede la passeggiata di sabato 27 luglio al Roque’d Brouart e all’inverso di Torre Pellice, organizzata dal museo di Rorà. Il ritrovo è fissato alle 8,30 in piazza a Rorà, con spostamento in auto verso Pian Pra.

Sabato 3 agosto i Musei valdesi di Angrogna propongono invece una passeggiata sui sentieri partigiani nella zona di Pradeltorno, recentemente recensiti anche con un progetto dell’Anpi, Associazione Nazionale Partigiani Italiani.

Sabato 17 agosto sarà possibile partecipare all’ultima parte del “rimpatrio” del Gruppo giovani di Pinerolo, con la partenza alle 8 dalla foresteria di Massello, il passaggio a Rodoretto e l’arrivo a Prali nel pomeriggio.

Le ultime passeggiate saranno sabato 31 agosto con le “storie e leggende attorno al Castelluzzo” e sabato 14 settembre, nel vallone di Massello, fra suor Ermellina Pons e il Castello.

Informazioni e prenotazione inviando una mail all’indirizzo il.barba@fondazionevaldese.org.

Interesse geografico: