Tempo di sinodi in Francia

Battisti e evangelici hanno riunito i propri organi nelle consuete assemblee annuali che tracciano la vita delle chiese

Periodo di sinodi e assemblee per le chiese francesi. Oltre all’assise della Chiesa protestante unita di Francia che viene raccontata qui dal pastore valdese Gianni Genre, il Congresso della Federazione delle chiese evangeliche battiste di Francia ha riunito a Poitiers oltre 300 pastori e delegati, dal 30 maggio al 1 ° giugno. Un Congresso in cui le questioni amministrative sono state trattate a fondo, ma dove si è riflettuto anche sul tema sviluppato nel corso dell’anno, "Una Chiesa che risuona nella città", attraverso gli interventi del pastore e teologo olandese Evert Van de Poll, della pastora Jenni Entrican (Presidente della Federazione Battista Europea), o la predicazione del pastore Vincent Mieville (presidente dell'Unione delle chiese evangeliche libere di Francia).

Sono stati adottati due risoluzioni principali: la prima ricorda quanto la protezione dei minori debba essere una priorità assoluta nei ragionamenti delle chiese: «Ci impegniamo ad aumentare la nostra vigilanza in questo settore e a fare ogni sforzo per fornire un ambiente sicuro per i minori che frequentano le nostre chiese», mentre la seconda afferma che «la violenza domestica in tutte le sue forme è inammissibile, ingiustificabile e inconciliabile con la fede cristiana».

Un video racconta in sintesi i lavori sinodali dei battisti francesi.

Il Sinodo delle Chiese libere evangeliche di Francia si è svolto a Poitiers sul tema "Osare lo sviluppo. Quali ministeri per la nostra Unione?", mentre il Sinodo delle Chiese riformate evangeliche (Unepref) si è tenuto  a St Jean de Maruéjols e Avéjan sempre negli stessi giorni. In un contesto di crisi duratura, i cristiani stanno mettendo in discussione profondamente il loro posto nella società di oggi.

Tre relatori hanno condiviso questa riflessione con lo slogan "I nostri passi per domani": il pastore Etienne Lhermenault, il parroco Philippe Girardet, il giornalista e saggista Olivier Beylon.

Molte foto e video sulla pagina facebook dell’ Unepref.

Interesse geografico: