La vescova Mullally prima donna nominata decana delle cappelle reali inglesi

L'attuale vescova di Londra dall'estate assumerà lo storico e prestigioso incarico di responsabile spirituale delle chiese di proprietà delle famiglie reali

La regina Elisabetta II ha nominato per la prima volta una donna al prestigioso incarico di decano, a questo punto decana, delle “Cappelle reali di sua Maestà”, gli edifici religiosi che fanno capo alla famiglia reale; una novità assoluta da quando la carica venne creata, in pieno Medioevo.

Sarah Mullally, che è stata nominata vescova di Londra nel marzo 2018, subentrerà a Lord Chartres nei prossimi mesi, il che significa che uno dei suoi primi compiti potrebbe essere quello di battezzare il piccolo Archie Mountbatten - Windsor, il figlio neonato del Duca e della Duchessa del Sussex.

Mullally è una teologa liberal, femminista, capace di dare impulso e stimolo ai pulpiti cui è stata chiamata a predicare. Il decano è il principale rappresentante della Chiesa d'Inghilterra nella corte reale.

La mossa è stata annunciata ieri da Buckingham Palace che ha confermato che Lord Chartres, decano delle Cappelle reali dal 1995, si ritirerà dopo il suo 72esimo compleanno, questa estate.

Chartes ha officiato molti importanti eventi reali tra cui la confermazione del principe William e il matrimonio di Lord e Lady Frederick Windsor, e ha preso parte a una varietà di altri grandi momenti, tra cui il National Service of Thanksgiving per celebrare il Queen's Diamond Jubilee, il giubileo di diamante del regno di Elisabetta II.

Confidente e amico del principe di Galles damolti anni, Lord Chartres ha dichiarato alla stampa britannica: «È stato un privilegio servire la regina come decano. Ho goduto enormemente della collaborazione con altri membri della Real Household e con la squadra superlativa di sua Maestà».

Sarah Mullaly, che prima di venire ordinata pastora nel 2001 è stata per 20 anni una infermiera del servizio sanitario inglese, ha a sua volta affermato quale sia «l’onore e il privilegio di venire nominata a un tale incarico; un ruolo di grande importanza storica che nel tempo ha svolto un forte lavoro di assistenza a re, regine e alle loro famiglie».

L'ufficio del decano fu creato nel 1312, durante il regno di Edoardo II. E’ stato nella storia il più importante rappresentante della Chiesa d’Inghilterra a corte, e spesso ha viaggiato con i regnanti durante le visite internazionali. I decani sono stati chiamati a benedire solenni giuramenti al momento di firme di trattati o armistizi al termine dei vari conflitti che in questi secoli si sono succeduti.

 

Interesse geografico: