Vivere insieme la cena del Signore

«Un invito gratuito rivolto a tutti, senza permessi di soggiorno e senza commissioni ministeriali, a partecipare e a condivider il dono del suo amore»

Si tiene sabato 29 settembre la presentazione del volume “Vivere insieme la cena del Signore”, a cura del Coordinamento milanese 9 marzo e del pastore battista Angelo Reginato.

«È questo il senso del nostro profondo desiderio di spezzare non solo la Parola ma anche il Pane: offrire a un mondo che costruisce muri e paure la testimonianza di un invito gratuito rivolto a tutti, senza permessi di soggiorno e senza commissioni ministeriali, a partecipare e a condivider il dono del suo amore» così si legge nella prima pagina del volumetto edito da la meridiana nella collana paginealtre.

Il libro raccoglie riflessioni, documenti e speranze di credenti nell’Evangelo, di confessioni diverse, che hanno il desiderio di celebrare insieme la memoria della cena del Signore. Alla presentazione, che cercherà di rispondere alla domanda se sia possibile intraprendere un cammino comune, partecipano Mira Bozzini, il presidente della Fondazione Arché Giuseppe Bettoni, la responsabile per Milano del Segretariato attività ecumeniche (SAE) Elza Ferrario e lo stesso Angelo Reginato, pastore della Chiesa di Lugano. Appuntamento alle 9,30 a Milano in Corso Garibaldi 116, presso la sala della biblioteca della parrocchia, segue dibattito.

Sono divere le iniziative ecumeniche sull’ospitalità eucaristica, come ad esempio quella del gruppo “Spezzare il pane”, che dal 2011 promuove l’ospitalità eucaristica, per creare una rete per lo scambio di informazioni ed esperienze.

Interesse geografico: