Il cambiamento va praticato non solo predicato

Festeggiati i 10 anni di direzione di Gianluca Fiusco presso il Servizio Cristiano di Riesi. Dopo il fondatore Tullio Vinay, Fiusco è il direttore con più lunga permanenza alla guida dell’opera sociale della Chiesa valdese

Recentemente si sono celebrati a Riesi i festeggiamenti per i 10 anni di impegno del direttore del Servizio Cristiano, Gianluca Fiusco.

«Il bilancio di questi dieci anni di direzione di Gianluca Fiusco è decisamente positivo», perciò «insieme alla Tavola Valdese siamo contenti di avere in lui una risorsa importante», ha dichiarato il Moderatore della Tavola Valdese, pastore Eugenio Bernardini.

Nominato dalla Tavola Valdese il 1 maggio del 2008, Gianluca Fiusco è, dopo Tullio Vinay fondatore del Servizio Cristiano, il direttore con più lunga permanenza alla guida dell’opera sociale della Chiesa Valdese nel territorio del centro Sicilia.

I collaboratori del Servizio Cristiano hanno voluto, volontariamente, organizzare un momento di festa per il direttore che, nel suo impegno quotidiano, ha riscosso e riscuote apprezzamento di molti.

Visibilmente commosso per gli attestati di stima e affetto, sinceri, giunti non soltanto dalle Istituzioni, ma da numerose persone in rappresentanza di Associazioni e Comitati locali ed esteri anche giovanili, Gianluca Fiusco ha ringraziato dicendo: «In questi anni ho imparato l’ascolto, la pazienza, ma anche che non bisogna mai lasciarsi abbattere da chi, pur parlando di cambiamento, non vuole affatto che le cose cambino. C’è molto da fare, ancora. E non è stato sempre facile in questi anni. Riesi rimane terra delle possibilità anche se molti sono ancora coloro che la tengono prigioniera nel passato. Perciò non è facile e quasi sempre c’è chi pone ostacoli, palesi e occulti, ma abbiamo il dovere di osare il cambiamento. Insieme. Non soltanto predicarlo, ma praticarlo».

Il sindaco della Città, Salvatore Chiantia, con appassionato e apprezzato intervento ha sottolineato quanto «il direttore del Servizio Cristiano abbia fatto un grandissimo lavoro nel territorio», auspicando il proseguimento di questo lavoro a Riesi ha voluto rivolgergli un sincero ringraziamento a nome di tutta la Comunità.

Per il pastore della Chiesa valdese di Riesi, Andrea Aprile, «in genere queste feste si fanno quando, raggiunto un traguardo, ci si accomiata. Ed invece l’occasione dei dieci anni di direzione di Gianluca Fiusco segnano un momento per dire proseguiamo ancora, insieme».

Il Servizio Cristiano – per la responsabile delle attività culturali, Georgia Betz – non vuole celebrare una persona, ma l’impegno che, insieme a questa persona si è potuto sviluppare. Il moderatore ha ben detto – ha ricordato Betz – che siamo tutti in transizione: ma abbiamo il dovere di non far diventare la condizione transitoria un elemento di precarietà. Perciò – ha concluso – voglio ringraziare gli amici, le amiche, che hanno preso parte a questa iniziativa nata dal basso, dalla condivisione non soltanto dell’affetto nei confronti di questo direttore, eclettico e creativo, ma il sostegno per un lavoro svolto in maniera collettiva, condivisa, umana, paziente e, soprattutto, coraggiosa.

(Foto P. Romeo)