Xsone 5.0: campagne di raccolta fondi e iniziative solidali

Gli eventi di Xsone valorizzano la relazione e mettono la persona al centro: lo stesso spirito che sta alla base delle opere della diaconia valdese

Si ripresenta anche quest’anno, ricco di eventi ed iniziative, Xsone 5.0, progetto della Diaconia Valdese - Coordinamento Opere Valli.
Giunto alla sua quinta edizione, ormai copre un vasto bacino territoriale: dalle Valli Pellice, Chisone e Germanasca, fino a Pinerolo, pianura, Torino e cintura.

L'apertura di Xsone 5.0 avverrà sabato 17 marzo al Castello di Miradolo, con l'incontro Verso una Comunità Amica della Demenza - Esperienze e Testimonianze, in collaborazione con la Fondazione Cosso. L’incontro ha l'obiettivo di informare e sensibilizzare la collettività sul tema della demenza e contribuire a diffondere una nuova cultura dell’accoglienza verso le persone che ne sono affette.

«La novità di quest'anno sono le campagne di raccolta fondi - ci spiega Monica Onnis, dell'ufficio Comunicazione - Ne abbiamo previste due: la prima per il progetto Comunità Amica della Demenza, con alcuni eventi di sensibilizzazione e raccolta fondi rivolti al territorio della Val Pellice e del Pinerolese. La seconda sarà dedicata alle Famiglie Fragili in ambito oncologico, ossia quelle famiglie o persone che per motivi medici o sociali hanno difficoltà ad occuparsi di se stessi o della propria famiglia. Questo progetto è realizzato in collaborazione con l’Asl To3 e la Rete Oncologica: è stato lanciato da qualche giorno e sarà presentato ufficialmente il 23 marzo, a Pinerolo».

Un settore che anche quest'anno troverà il suo spazio in Xsone 5.0  è quello dei convegni: il primo, ad inizio luglio a Villa Olanda, sarà sulla Teoria della Complessità. Nel prossim autunno seguiranno i convegni sul metodo Kinaesthetics, Comunicazione Aumentativa Alternativa e Autismi.

Ilaria Peiretti, dell'ufficio Comunicazione, ricorda gli appuntamenti definiti open air: «Intanto è confermata per il 23 settembre la Spizzica e Cammina, la passeggiata gastronomica a sostegno della Giornata Mondiale Alzheimer, che ormai ha un buon seguito e un'ottima partecipazione. Rimanendo in ambito “sportivo”, ricordiamo la Social Run, organizzata dal servizio Giovani e Territorio e dal Servizio Migranti. Tra poco più di una settimana, domenica 18 marzo, parteciperemo alla corsa solidale Santander, la Mezza maratona di Torino. Molti di noi della Diaconia e del Cov, insieme ad amici e conoscenti, diventeremo Runner Fundraiser e correremo per solidarietà. Chiunque potrà unirsi a noi ed accompagnarci, sarà il primo passo per la raccolta fondi per il progetto Famiglie Fragili in ambito oncologico: il progetto si può sostenere anche facendo una donazione attraverso la rete del dono, raccolta che rimarrà aperta tutto l'anno».

Immancabili, come ogni anno, le Feste all'interno delle strutture della Diaconia Valdese: Uliveto (16 e 17 giugno, Luserna San Giovanni), Casa delle Diaconesse (24 giugno, Torre Pellice), Rifugio Re Carlo Alberto (28 e 29 luglio, Luserna San Giovanni) e Asilo dei Vecchi (8 e 9 settembre, San Germano Chisone). Occasione di conoscere meglio alcune case di riposo, partecipare a bazar, pranzi comunitari. Apriranno le porte anche i servizi: Giovani e Territorio festeggerà con tutti i bimbi del Mamma esco a Giocare la fine dell'estate ragazzi (7 settembre).

Confermato il 20 aprile l’appuntamento con il Coordinamento Alcologico, che nella cornice di Villa Olanda, promuoverà un evento di sensibilizzazione verso la problematica sociale dell’alcolismo. Confermata anche la collaborazione con l’Istituto Porro per la realizzazione e la messa in scena, a fine aprile, di uno spettacolo sul tema dell'emancipazione femminile.

Il mese di maggio vede la consolidata rassegna di cortometraggi legati al progetto Mi Fido di Te, presso il Teatro sociale di Pinerolo.

Per informazioni e dettagli su tutte le iniziative, consultare il sito www.xsone.org o visitare la pagina Facebook.

Interesse geografico: