«Ogni vita è una luce»: con questo slogan e spirito si muove la quotidianità dell'Uliveto, che accoglie ragazzi e ragazze, uomini e donne con disabilità, come in una grande famiglia.

L'Uliveto, struttura educativo-assistenziale della Diaconia Valdese - Coordinamento Opere Valli, ospita persone con disabilità fisiche e psichiche gravi e gravissime in una grande casa rurale sulla collina di Luserna San Giovanni.

Festeggia in questi giorni i suoi primi 50 anni di vita e lavoro, insieme a coloro che hanno lavorato in questo progetto comune, costruendone insieme, passo dopo passo, le numerose attività che fanno accompagnano la quotidianità della casa.

La festa di compleanno sarà venerdì 21 ottobre nel tempio valdese di Luserna San Giovanni. Durante la serata sarà proiettato un video che raccoglie le voci, le testimonianze, i ricordi di educatori, presidenti, direttori, volontari, utenti... sia attuali che degli anni passati.

Franca Recchia, direttrice dal 1966 al 1990, esordisce con queste parole: «Nel 1964 la chiesa valdese mise a disposizione, tramite l'ospedale evangelico evangelico di Torino, un presidente e un'impiegata per il progetto dell'Uliveto. Questa casa prima era stata una scuola di agricoltura, e iniziammo così la nostra avventura...».

Ricordi commoventi dedicati a Claudia e Lucetta, che non ci sono più, ma hanno dedicato anni della loro vita all'Uliveto.

Claudia Jallà, in un video di qualche anno fa, spiega: «I bisogni delle persone che ci sono state affidate sono complessi. La loro vita è piena di cose, forse con dei ritmi lenti rispetto a quelli a cui siamo abituati, dei ritmi calibrati, adatti a loro. L'Uliveto appartiene da tempo alla chiesa e come tale risponde, cercando di offrire un buon livello tecnico e professionale e di lavorare sulla nostra umanità e sulla capacità di dare».

E poi Tiziana, Nazario, Luca, Valentina, Silvia, Paolo, Claudia... tutti ricordano l'Uliveto in questi 50 anni di vita e di attività, sottolineando, quasi fosse un fil rouge che lega i vari interventi, la vitalità del luogo: un posto pieno di vita, i sorrisi e le risate degli ospiti, le forti emozioni che si vivono, le relazioni d'affetto e di amicizia che si creano, l'allegria, i momenti di gioia pura, sincera e quelli di difficoltà.

Festa per i 50 anni dell'Uliveto: venerdì 21 ottobre, alle 21 al tempio valdese di Luserna San Giovanni. Parteciperà anche la corale valdese locale, accompagnata dai canti e dalle musiche di tre giovani musicisti. Seguirà brindisi e torta.

Buon compleanno, quindi, Uliveto... e altri 50 di questi giorni!

Immagine: via www.diaconiavaldese.org

Interesse geografico: