I battisti e la Riforma

Si apre domani a Cagliari un ciclo di conferenze dal titolo «Tempi di Riforma. Le sfide della Riforma protestante nel suo 500° anniversario», a cura della locale chiesa battista

Domani alle ore 18.30 presso la Chiesa battista di v.le Regina Margherita (Cagliari) si terrà la conferenza «I battisti e la Riforma», a cura del prof. Massimo Rubboli, docente di Storia dell’America del Nord all’Università di Genova.

Seguirà un incontro teorico pratico sabato 15 ottobre alle ore 18 presso la casa comunitaria «Eben Ezer» (Cagliari) su come una chiesa locale si prepari a celebrare un anniversario. L’evento terminerà con la predicazione del prof. Rubboli domenica alle ore 10.

L’incontro pubblico di domani apre un ciclo di conferenze dal titolo «Tempi di Riforma. Le sfide della Riforma protestante nel suo 500° anniversario», organizzato dalla locale chiesa battista, che terminerà nell’ottobre del 2017. Durante questo periodo la Chiesa celebrerà i suoi 140 anni di vita.

La Chiesa battista di Cagliari, unica espressione, insieme alla piccola comunità del Sulcis Iglesiente, del protestantesimo storico in Sardegna cerca di superare il suo isolamento mantenendo contatti con la vita delle chiese nella penisola. In questa occasione, si propone di fare conoscere la propria testimonianza facilitando la presenza di persone residenti al di fuori dell’isola. Grazie al contributo dell’Otto per mille dell’Ucebi, per ognuno dei quattro fine settimana verranno offerte due borse (200 euro ciascuna) per facilitare la partecipazione al ciclo di conferenze. Le borse sono indirizzate a studenti in teologia in vista del pastorato nelle chiese battiste, metodiste e valdesi, nonché agli e alle studenti di teologia iscritti/e al corso a distanza della Facoltà valdese. (per info. contattare Fabrizio Oppo, fabrizio.oppo@gmail.com).

Le date delle altre conferenze sono: 10-12 marzo 2017 a cura del prof. Sergio Rostagno; maggio 2017 data ancora da finalizzare; 28-29 ottobre 2017 «Non solo Lutero. La Riforma protestante e le donne» a cura della prof. Debora Spini.

Immagine: via pixabay.com

Interesse geografico: