Un’occasione formativa che al tempo stesso aiuta il prossimo

Aperto il bando di servizio civile nazionale volontario

Nel maggio scorso avevamo segnalato l’attivazione di nuovi finanziamenti per il Servizio civile nazionale, dopo anni in cui questa pratica di partecipazione dei giovani alla vita del Paese era stata penalizzata dalla progressiva riduzione dei relativi finanziamenti. A partire dalla fine del 2014 si erano già aperti nuovi bandi e ora, approntati i fondi per l’avvio al Servizio civile di circa 30.000 fra ragazzi e ragazze, da alcune settimane sono usciti i bandi di selezione.

Così i ragazzi tra i 18 e i 28 anni, italiani e stranieri regolarmente residenti in Italia, possono presentare domanda di partecipazione al Servizio civile nazionale entro il 30 giugno 2016 (ore 14).

La Diaconia valdese ha avuto approvati 8 progetti per complessivi 34 posti. Nelle valli valdesi sono disponibili 6 posti presso case per anziani: 2 all’Asilo dei Vecchi di San Germano Chisone, 2 all’Asilo per persone anziane di Luserna San Giovanni, 1 al Rifugio Re Carlo Alberto di Luserna San Giovanni e 1 alla Casa delle Diaconesse di Torre Pellice. Sempre alle Valli ci sono posti disponibili in progetti con disabili, 2 all’Uliveto di Luserna San Giovanni e 2 al centro diurno CIAO di Torre Pellice. Infine il progetto congiunto tra il servizio «Giovani e Territorio» e il Servizio migranti ha altri 4 posti disponibili.

A Torino il nuovo centro «il Passo social point» di Barriera Milano ha 4 posti, mentre a Firenze sono 4 i posti con i minori, 2 all’Istituto Gould e 2 all’Istituto Ferretti; 4 invece alla Casa di riposo il Gignoro, sempre a Firenze. Infine in Sicilia 4 posti al Centro Diaconale la Noce e 4 alla Casa di Riposo di Vittoria .

L’avvio al servizio avverrà probabilmente tra settembre e ottobre e durerà 12 mesi, con un impegno settimanale di circa 30 ore e un compenso mensile di 433,80 euro.

Il Servizio civile ha la duplice valenza di essere allo stesso tempo uno strumento utile alla società civile e al ragazzo che vi partecipa: per la comunità i volontari sono una valida risorsa aggiuntiva e fanno sì che possano essere implementati servizi rivolti in genere alle fasce più deboli della cittadinanza; per i ragazzi l’esperienza ha una forte valenza formativa, in particolare nell’ambito delle conoscenze non formali (all’interno del monte ore annuo infatti sono comprese più di 100 ore di formazione dedicate al volontario).

Maggiori informazioni si possono trovare nella sezione «volontariato» del sito www.diaconiavaldese.org, scrivendo a aev@diaconiavaldese.org o chiamando gli uffici della Diaconia valdese, 0121-953122 (int. 426).

Interesse geografico: